Geopaparazzi & QGIS

classic Classic list List threaded Threaded
8 messages Options
Reply | Threaded
Open this post in threaded view
|

Geopaparazzi & QGIS

pierluigi de rosa-2
Ciao a tutti,

vorrei avere un parere da perte della comunità rigiardo l'uso congiunto di
Geopaparazzi e QGIS 3. Premetto che uso geopaparazzi e che riesco ad
importare i rilievo eseguiti in QGIS 3 operando direttamente sul sqlite
oppure ci sono le estensioni di gvSIG però ricordo che su QGIS 2 esistevano
vari tool per importare i file .gpap o per produrre le .mbtiles in modo
agevole anche per utenti poco skilled (in particolare ricordo
IOgeopaparazzi).
Escludendo QField da questa analisi vorrei un parere da parte vostra:

- come importate i file .gpap (con foto immagini annessi e connessi) in
QGIS?
-  ritenete che serva fare il porting in QGIS 3 di un qualche tool che
semplifichi il processo come faceva in passato IOgeoparazzi ad esempio?

Grazie per la risposta
A presto
Pierluigi

--
Ing. Pierluigi De Rosa (PhD in Earth Science)
Contract Professor of Geographic Information System at University of Perugia
cel: 3497558268 / fax: 075 7823038
skype: pierluigi.derosa
_______________________________________________
[hidden email]
http://lists.gfoss.it/cgi-bin/mailman/listinfo/gfoss
Questa e' una lista di discussione pubblica aperta a tutti.
I messaggi di questa lista non hanno relazione diretta con le posizioni dell'Associazione GFOSS.it.
796 iscritti al 28/12/2017
Reply | Threaded
Open this post in threaded view
|

Re: Geopaparazzi & QGIS

Andrea Antonello
Ciao Pierluigi,
dal lato Geopaparazzi ti ringrazio della discussione.

Non ho molta voce in capitolo non usando QGIS, ma sono in treno dopo un
corso di 2 giorni per la Societa' Geologica Austriaca.
E' statao un corso molto bello perche' i partecipanti erano molto avanti
con il GIS e usavano tutti QGIS.

Quindi abbiamo usato QGIS per generare dati intermedi e le applicazione
della Hortonmachine per convertire da e a formati Geopap.
Parlo di tutti i tipi, dagli stili SLD per generare mbtiles complessi
oppure database spatialite da cartelle di shapefile.
E poi ci sono i nuovi tool per creare schede complesse, anche disponibili
come applicazioni Hortonmachine.

Detto questo, con l'aiuto di Andrea Aimee (grazie) sto estendendo or ora il
tool di stile per lavorare meglio con lo stile prodotto da QGIS (in sld).
gvSIG in questo, aime' (non quello di prima), ha fatto una scelta ben
lontana dall'SLD e quindi non e' ben utilizzabile.

 So che usare gli strumenti della Hortonmachine e' un tool intermezzo che
non si vorrebbe, ma di certo e' sempre aggiornato.

Ecco, giusto queste info, visto che erano fresche fresche :-)

Ciao,
Andrea

PS: a breve rendo disponibili le slides, cosi' ci si puo' fare una idea.





On Wed, Feb 13, 2019 at 9:42 AM pierluigi de rosa <
[hidden email]> wrote:

> Ciao a tutti,
>
> vorrei avere un parere da perte della comunità rigiardo l'uso congiunto di
> Geopaparazzi e QGIS 3. Premetto che uso geopaparazzi e che riesco ad
> importare i rilievo eseguiti in QGIS 3 operando direttamente sul sqlite
> oppure ci sono le estensioni di gvSIG però ricordo che su QGIS 2 esistevano
> vari tool per importare i file .gpap o per produrre le .mbtiles in modo
> agevole anche per utenti poco skilled (in particolare ricordo
> IOgeopaparazzi).
> Escludendo QField da questa analisi vorrei un parere da parte vostra:
>
> - come importate i file .gpap (con foto immagini annessi e connessi) in
> QGIS?
> -  ritenete che serva fare il porting in QGIS 3 di un qualche tool che
> semplifichi il processo come faceva in passato IOgeoparazzi ad esempio?
>
> Grazie per la risposta
> A presto
> Pierluigi
>
> --
> Ing. Pierluigi De Rosa (PhD in Earth Science)
> Contract Professor of Geographic Information System at University of
> Perugia
> cel: 3497558268 / fax: 075 7823038
> skype: pierluigi.derosa
> _______________________________________________
> [hidden email]
> http://lists.gfoss.it/cgi-bin/mailman/listinfo/gfoss
> Questa e' una lista di discussione pubblica aperta a tutti.
> I messaggi di questa lista non hanno relazione diretta con le posizioni
> dell'Associazione GFOSS.it.
> 796 iscritti al 28/12/2017
_______________________________________________
[hidden email]
http://lists.gfoss.it/cgi-bin/mailman/listinfo/gfoss
Questa e' una lista di discussione pubblica aperta a tutti.
I messaggi di questa lista non hanno relazione diretta con le posizioni dell'Associazione GFOSS.it.
796 iscritti al 28/12/2017
Reply | Threaded
Open this post in threaded view
|

Re: Geopaparazzi & QGIS

nformica
In reply to this post by pierluigi de rosa-2
Per quello che serve ad interfacciare QGIS e Geopap, il plugin
IOGeopaparazzi funzionava egregiamente.
Quindi secondo me, la soluzione è supportare il porting di quel plugin su
QGIS 3.

Saluti
Nino Formica


Il giorno mer 13 feb 2019, 09:42 pierluigi de rosa <
[hidden email]> ha scritto:

> Ciao a tutti,
>
> vorrei avere un parere da perte della comunità rigiardo l'uso congiunto di
> Geopaparazzi e QGIS 3. Premetto che uso geopaparazzi e che riesco ad
> importare i rilievo eseguiti in QGIS 3 operando direttamente sul sqlite
> oppure ci sono le estensioni di gvSIG però ricordo che su QGIS 2 esistevano
> vari tool per importare i file .gpap o per produrre le .mbtiles in modo
> agevole anche per utenti poco skilled (in particolare ricordo
> IOgeopaparazzi).
> Escludendo QField da questa analisi vorrei un parere da parte vostra:
>
> - come importate i file .gpap (con foto immagini annessi e connessi) in
> QGIS?
> -  ritenete che serva fare il porting in QGIS 3 di un qualche tool che
> semplifichi il processo come faceva in passato IOgeoparazzi ad esempio?
>
> Grazie per la risposta
> A presto
> Pierluigi
>
> --
> Ing. Pierluigi De Rosa (PhD in Earth Science)
> Contract Professor of Geographic Information System at University of
> Perugia
> cel: 3497558268 / fax: 075 7823038
> skype: pierluigi.derosa
> _______________________________________________
> [hidden email]
> http://lists.gfoss.it/cgi-bin/mailman/listinfo/gfoss
> Questa e' una lista di discussione pubblica aperta a tutti.
> I messaggi di questa lista non hanno relazione diretta con le posizioni
> dell'Associazione GFOSS.it.
> 796 iscritti al 28/12/2017
_______________________________________________
[hidden email]
http://lists.gfoss.it/cgi-bin/mailman/listinfo/gfoss
Questa e' una lista di discussione pubblica aperta a tutti.
I messaggi di questa lista non hanno relazione diretta con le posizioni dell'Associazione GFOSS.it.
796 iscritti al 28/12/2017
Reply | Threaded
Open this post in threaded view
|

Re: Geopaparazzi & QGIS

pierluigi de rosa-2
Grazie per le risposte esaustive.

Concordo con Andrea che forse per un utente skilled la soluzione è usare
qualcosa di intermedio (HortonMachine) ma volevo capire se c'era una platea
di utilizzatori QGIS oriented che usa geopaparazzi e forse vuole qualcosa
di più semplice per importare i dati. In sostanza se c'è interesse verso il
supporto per il porting di IOGeopaparazzi in QGIS3.
Se questo interesse esiste posso rendermi disponibile a valutare la
fattibilità del porting.
Grazie
Pierluigi

Il giorno mer 13 feb 2019 alle ore 14:25 nino formica <[hidden email]>
ha scritto:

> Per quello che serve ad interfacciare QGIS e Geopap, il plugin
> IOGeopaparazzi funzionava egregiamente.
> Quindi secondo me, la soluzione è supportare il porting di quel plugin su
> QGIS 3.
>
> Saluti
> Nino Formica
>
>
> Il giorno mer 13 feb 2019, 09:42 pierluigi de rosa <
> [hidden email]> ha scritto:
>
>> Ciao a tutti,
>>
>> vorrei avere un parere da perte della comunità rigiardo l'uso congiunto di
>> Geopaparazzi e QGIS 3. Premetto che uso geopaparazzi e che riesco ad
>> importare i rilievo eseguiti in QGIS 3 operando direttamente sul sqlite
>> oppure ci sono le estensioni di gvSIG però ricordo che su QGIS 2
>> esistevano
>> vari tool per importare i file .gpap o per produrre le .mbtiles in modo
>> agevole anche per utenti poco skilled (in particolare ricordo
>> IOgeopaparazzi).
>> Escludendo QField da questa analisi vorrei un parere da parte vostra:
>>
>> - come importate i file .gpap (con foto immagini annessi e connessi) in
>> QGIS?
>> -  ritenete che serva fare il porting in QGIS 3 di un qualche tool che
>> semplifichi il processo come faceva in passato IOgeoparazzi ad esempio?
>>
>> Grazie per la risposta
>> A presto
>> Pierluigi
>>
>> --
>> Ing. Pierluigi De Rosa (PhD in Earth Science)
>> Contract Professor of Geographic Information System at University of
>> Perugia
>> cel: 3497558268 / fax: 075 7823038
>> skype: pierluigi.derosa
>> _______________________________________________
>> [hidden email]
>> http://lists.gfoss.it/cgi-bin/mailman/listinfo/gfoss
>> Questa e' una lista di discussione pubblica aperta a tutti.
>> I messaggi di questa lista non hanno relazione diretta con le posizioni
>> dell'Associazione GFOSS.it.
>> 796 iscritti al 28/12/2017
>
>

--
Ing. Pierluigi De Rosa (PhD in Earth Science)
Contract Professor of Geographic Information System at University of Perugia
cel: 3497558268 / fax: 075 7823038
skype: pierluigi.derosa
_______________________________________________
[hidden email]
http://lists.gfoss.it/cgi-bin/mailman/listinfo/gfoss
Questa e' una lista di discussione pubblica aperta a tutti.
I messaggi di questa lista non hanno relazione diretta con le posizioni dell'Associazione GFOSS.it.
796 iscritti al 28/12/2017
Reply | Threaded
Open this post in threaded view
|

Re: Geopaparazzi & QGIS

Andrea Antonello
>
>
> Concordo con Andrea che forse per un utente skilled la soluzione è usare
> qualcosa di intermedio (HortonMachine) ma volevo capire se c'era una platea
> di utilizzatori QGIS oriented che usa geopaparazzi e forse vuole qualcosa
> di più semplice per importare i dati.
>

Capito e concordo.


> In sostanza se c'è interesse verso il supporto per il porting di
> IOGeopaparazzi in QGIS3.
> Se questo interesse esiste posso rendermi disponibile a valutare la
> fattibilità del porting.
>

Giusto come info. Cosa sa fare il plugin?

Grazie,
Andrea



> Grazie
> Pierluigi
>
> Il giorno mer 13 feb 2019 alle ore 14:25 nino formica <[hidden email]>
> ha scritto:
>
>> Per quello che serve ad interfacciare QGIS e Geopap, il plugin
>> IOGeopaparazzi funzionava egregiamente.
>> Quindi secondo me, la soluzione è supportare il porting di quel plugin su
>> QGIS 3.
>>
>> Saluti
>> Nino Formica
>>
>>
>> Il giorno mer 13 feb 2019, 09:42 pierluigi de rosa <
>> [hidden email]> ha scritto:
>>
>>> Ciao a tutti,
>>>
>>> vorrei avere un parere da perte della comunità rigiardo l'uso congiunto
>>> di
>>> Geopaparazzi e QGIS 3. Premetto che uso geopaparazzi e che riesco ad
>>> importare i rilievo eseguiti in QGIS 3 operando direttamente sul sqlite
>>> oppure ci sono le estensioni di gvSIG però ricordo che su QGIS 2
>>> esistevano
>>> vari tool per importare i file .gpap o per produrre le .mbtiles in modo
>>> agevole anche per utenti poco skilled (in particolare ricordo
>>> IOgeopaparazzi).
>>> Escludendo QField da questa analisi vorrei un parere da parte vostra:
>>>
>>> - come importate i file .gpap (con foto immagini annessi e connessi) in
>>> QGIS?
>>> -  ritenete che serva fare il porting in QGIS 3 di un qualche tool che
>>> semplifichi il processo come faceva in passato IOgeoparazzi ad esempio?
>>>
>>> Grazie per la risposta
>>> A presto
>>> Pierluigi
>>>
>>> --
>>> Ing. Pierluigi De Rosa (PhD in Earth Science)
>>> Contract Professor of Geographic Information System at University of
>>> Perugia
>>> cel: 3497558268 / fax: 075 7823038
>>> skype: pierluigi.derosa
>>> _______________________________________________
>>> [hidden email]
>>> http://lists.gfoss.it/cgi-bin/mailman/listinfo/gfoss
>>> Questa e' una lista di discussione pubblica aperta a tutti.
>>> I messaggi di questa lista non hanno relazione diretta con le posizioni
>>> dell'Associazione GFOSS.it.
>>> 796 iscritti al 28/12/2017
>>
>>
>
> --
> Ing. Pierluigi De Rosa (PhD in Earth Science)
> Contract Professor of Geographic Information System at University of
> Perugia
> cel: 3497558268 / fax: 075 7823038
> skype: pierluigi.derosa
>
_______________________________________________
[hidden email]
http://lists.gfoss.it/cgi-bin/mailman/listinfo/gfoss
Questa e' una lista di discussione pubblica aperta a tutti.
I messaggi di questa lista non hanno relazione diretta con le posizioni dell'Associazione GFOSS.it.
796 iscritti al 28/12/2017
Reply | Threaded
Open this post in threaded view
|

Re: Geopaparazzi & QGIS

pierluigi de rosa-2
Ho appena avuto una corrispondenza con l'autore del plugin (Enrico
Chiaradia) il quale dice che in realtà il porting è abbastanza a buon punto
ma che ha qualche problema con la generazione degli mbtiles che dice
vengono letti da QGIS ma non da geopaparazzi. Quindi vorrebbe una mano.

Il plugin importa il file .gpap in shape come gvSIG e produce un mbtiles
come rendering del canvas di QGIS inoltre produce uno spatialite con tutti
i dati presenti in un progetto.

P


Il giorno mer 13 feb 2019 alle ore 16:28 andrea antonello <
[hidden email]> ha scritto:

> >
> >
> > Concordo con Andrea che forse per un utente skilled la soluzione è usare
> > qualcosa di intermedio (HortonMachine) ma volevo capire se c'era una
> platea
> > di utilizzatori QGIS oriented che usa geopaparazzi e forse vuole qualcosa
> > di più semplice per importare i dati.
> >
>
> Capito e concordo.
>
>
> > In sostanza se c'è interesse verso il supporto per il porting di
> > IOGeopaparazzi in QGIS3.
> > Se questo interesse esiste posso rendermi disponibile a valutare la
> > fattibilità del porting.
> >
>
> Giusto come info. Cosa sa fare il plugin?
>
> Grazie,
> Andrea
>
>
>
> > Grazie
> > Pierluigi
> >
> > Il giorno mer 13 feb 2019 alle ore 14:25 nino formica <
> [hidden email]>
> > ha scritto:
> >
> >> Per quello che serve ad interfacciare QGIS e Geopap, il plugin
> >> IOGeopaparazzi funzionava egregiamente.
> >> Quindi secondo me, la soluzione è supportare il porting di quel plugin
> su
> >> QGIS 3.
> >>
> >> Saluti
> >> Nino Formica
> >>
> >>
> >> Il giorno mer 13 feb 2019, 09:42 pierluigi de rosa <
> >> [hidden email]> ha scritto:
> >>
> >>> Ciao a tutti,
> >>>
> >>> vorrei avere un parere da perte della comunità rigiardo l'uso congiunto
> >>> di
> >>> Geopaparazzi e QGIS 3. Premetto che uso geopaparazzi e che riesco ad
> >>> importare i rilievo eseguiti in QGIS 3 operando direttamente sul sqlite
> >>> oppure ci sono le estensioni di gvSIG però ricordo che su QGIS 2
> >>> esistevano
> >>> vari tool per importare i file .gpap o per produrre le .mbtiles in modo
> >>> agevole anche per utenti poco skilled (in particolare ricordo
> >>> IOgeopaparazzi).
> >>> Escludendo QField da questa analisi vorrei un parere da parte vostra:
> >>>
> >>> - come importate i file .gpap (con foto immagini annessi e connessi) in
> >>> QGIS?
> >>> -  ritenete che serva fare il porting in QGIS 3 di un qualche tool che
> >>> semplifichi il processo come faceva in passato IOgeoparazzi ad esempio?
> >>>
> >>> Grazie per la risposta
> >>> A presto
> >>> Pierluigi
> >>>
> >>> --
> >>> Ing. Pierluigi De Rosa (PhD in Earth Science)
> >>> Contract Professor of Geographic Information System at University of
> >>> Perugia
> >>> cel: 3497558268 / fax: 075 7823038
> >>> skype: pierluigi.derosa
> >>> _______________________________________________
> >>> [hidden email]
> >>> http://lists.gfoss.it/cgi-bin/mailman/listinfo/gfoss
> >>> Questa e' una lista di discussione pubblica aperta a tutti.
> >>> I messaggi di questa lista non hanno relazione diretta con le posizioni
> >>> dell'Associazione GFOSS.it.
> >>> 796 iscritti al 28/12/2017
> >>
> >>
> >
> > --
> > Ing. Pierluigi De Rosa (PhD in Earth Science)
> > Contract Professor of Geographic Information System at University of
> > Perugia
> > cel: 3497558268 / fax: 075 7823038
> > skype: pierluigi.derosa
> >
> _______________________________________________
> [hidden email]
> http://lists.gfoss.it/cgi-bin/mailman/listinfo/gfoss
> Questa e' una lista di discussione pubblica aperta a tutti.
> I messaggi di questa lista non hanno relazione diretta con le posizioni
> dell'Associazione GFOSS.it.
> 796 iscritti al 28/12/2017



--
Ing. Pierluigi De Rosa (PhD in Earth Science)
Contract Professor of Geographic Information System at University of Perugia
cel: 3497558268 / fax: 075 7823038
skype: pierluigi.derosa
_______________________________________________
[hidden email]
http://lists.gfoss.it/cgi-bin/mailman/listinfo/gfoss
Questa e' una lista di discussione pubblica aperta a tutti.
I messaggi di questa lista non hanno relazione diretta con le posizioni dell'Associazione GFOSS.it.
796 iscritti al 28/12/2017
Reply | Threaded
Open this post in threaded view
|

Re: Geopaparazzi & QGIS

nformica
In reply to this post by Andrea Antonello
Il plugin è di Enrico Chiaradia, si potrebbe provare a contattarlo.
Questa è la pagina Wiki del plugin:
https://github.com/eachiaradia/IOGeopaparazzi/wiki

Nino

Il giorno mer 13 feb 2019 alle ore 16:28 andrea antonello
<[hidden email]> ha scritto:

>
> >
> >
> > Concordo con Andrea che forse per un utente skilled la soluzione è usare
> > qualcosa di intermedio (HortonMachine) ma volevo capire se c'era una platea
> > di utilizzatori QGIS oriented che usa geopaparazzi e forse vuole qualcosa
> > di più semplice per importare i dati.
> >
>
> Capito e concordo.
>
>
> > In sostanza se c'è interesse verso il supporto per il porting di
> > IOGeopaparazzi in QGIS3.
> > Se questo interesse esiste posso rendermi disponibile a valutare la
> > fattibilità del porting.
> >
>
> Giusto come info. Cosa sa fare il plugin?
>
> Grazie,
> Andrea
>
>
>
> > Grazie
> > Pierluigi
> >
> > Il giorno mer 13 feb 2019 alle ore 14:25 nino formica <[hidden email]>
> > ha scritto:
> >
> >> Per quello che serve ad interfacciare QGIS e Geopap, il plugin
> >> IOGeopaparazzi funzionava egregiamente.
> >> Quindi secondo me, la soluzione è supportare il porting di quel plugin su
> >> QGIS 3.
> >>
> >> Saluti
> >> Nino Formica
> >>
> >>
> >> Il giorno mer 13 feb 2019, 09:42 pierluigi de rosa <
> >> [hidden email]> ha scritto:
> >>
> >>> Ciao a tutti,
> >>>
> >>> vorrei avere un parere da perte della comunità rigiardo l'uso congiunto
> >>> di
> >>> Geopaparazzi e QGIS 3. Premetto che uso geopaparazzi e che riesco ad
> >>> importare i rilievo eseguiti in QGIS 3 operando direttamente sul sqlite
> >>> oppure ci sono le estensioni di gvSIG però ricordo che su QGIS 2
> >>> esistevano
> >>> vari tool per importare i file .gpap o per produrre le .mbtiles in modo
> >>> agevole anche per utenti poco skilled (in particolare ricordo
> >>> IOgeopaparazzi).
> >>> Escludendo QField da questa analisi vorrei un parere da parte vostra:
> >>>
> >>> - come importate i file .gpap (con foto immagini annessi e connessi) in
> >>> QGIS?
> >>> -  ritenete che serva fare il porting in QGIS 3 di un qualche tool che
> >>> semplifichi il processo come faceva in passato IOgeoparazzi ad esempio?
> >>>
> >>> Grazie per la risposta
> >>> A presto
> >>> Pierluigi
> >>>
> >>> --
> >>> Ing. Pierluigi De Rosa (PhD in Earth Science)
> >>> Contract Professor of Geographic Information System at University of
> >>> Perugia
> >>> cel: 3497558268 / fax: 075 7823038
> >>> skype: pierluigi.derosa
> >>> _______________________________________________
> >>> [hidden email]
> >>> http://lists.gfoss.it/cgi-bin/mailman/listinfo/gfoss
> >>> Questa e' una lista di discussione pubblica aperta a tutti.
> >>> I messaggi di questa lista non hanno relazione diretta con le posizioni
> >>> dell'Associazione GFOSS.it.
> >>> 796 iscritti al 28/12/2017
> >>
> >>
> >
> > --
> > Ing. Pierluigi De Rosa (PhD in Earth Science)
> > Contract Professor of Geographic Information System at University of
> > Perugia
> > cel: 3497558268 / fax: 075 7823038
> > skype: pierluigi.derosa
> >
> _______________________________________________
> [hidden email]
> http://lists.gfoss.it/cgi-bin/mailman/listinfo/gfoss
> Questa e' una lista di discussione pubblica aperta a tutti.
> I messaggi di questa lista non hanno relazione diretta con le posizioni dell'Associazione GFOSS.it.
> 796 iscritti al 28/12/2017
_______________________________________________
[hidden email]
http://lists.gfoss.it/cgi-bin/mailman/listinfo/gfoss
Questa e' una lista di discussione pubblica aperta a tutti.
I messaggi di questa lista non hanno relazione diretta con le posizioni dell'Associazione GFOSS.it.
796 iscritti al 28/12/2017
Reply | Threaded
Open this post in threaded view
|

Re: Geopaparazzi & QGIS

Andrea Antonello
In reply to this post by pierluigi de rosa-2
>
>
> Ho appena avuto una corrispondenza con l'autore del plugin (Enrico
> Chiaradia) il quale dice che in realtà il porting è abbastanza a buon punto
> ma che ha qualche problema con la generazione degli mbtiles che dice
> vengono letti da QGIS ma non da geopaparazzi. Quindi vorrebbe una mano.
>

Digli di contattarmi direttamente e mandarmi un db non funzionante. Magari
vediamo cosa non va.


> Il plugin importa il file .gpap in shape come gvSIG e produce un mbtiles
> come rendering del canvas di QGIS inoltre produce uno spatialite con tutti
> i dati presenti in un progetto.
>

Quindi tutto :-) Perfetto.

Sarebbe bello avere una paginetta di documentazione da mettere nel manuale
di geopap ( o anche solo un collegamento) quando il porting e' fatto.

Ciao,
Andrea




>
> P
>
>
> Il giorno mer 13 feb 2019 alle ore 16:28 andrea antonello <
> [hidden email]> ha scritto:
>
>> >
>> >
>> > Concordo con Andrea che forse per un utente skilled la soluzione è usare
>> > qualcosa di intermedio (HortonMachine) ma volevo capire se c'era una
>> platea
>> > di utilizzatori QGIS oriented che usa geopaparazzi e forse vuole
>> qualcosa
>> > di più semplice per importare i dati.
>> >
>>
>> Capito e concordo.
>>
>>
>> > In sostanza se c'è interesse verso il supporto per il porting di
>> > IOGeopaparazzi in QGIS3.
>> > Se questo interesse esiste posso rendermi disponibile a valutare la
>> > fattibilità del porting.
>> >
>>
>> Giusto come info. Cosa sa fare il plugin?
>>
>> Grazie,
>> Andrea
>>
>>
>>
>> > Grazie
>> > Pierluigi
>> >
>> > Il giorno mer 13 feb 2019 alle ore 14:25 nino formica <
>> [hidden email]>
>> > ha scritto:
>> >
>> >> Per quello che serve ad interfacciare QGIS e Geopap, il plugin
>> >> IOGeopaparazzi funzionava egregiamente.
>> >> Quindi secondo me, la soluzione è supportare il porting di quel plugin
>> su
>> >> QGIS 3.
>> >>
>> >> Saluti
>> >> Nino Formica
>> >>
>> >>
>> >> Il giorno mer 13 feb 2019, 09:42 pierluigi de rosa <
>> >> [hidden email]> ha scritto:
>> >>
>> >>> Ciao a tutti,
>> >>>
>> >>> vorrei avere un parere da perte della comunità rigiardo l'uso
>> congiunto
>> >>> di
>> >>> Geopaparazzi e QGIS 3. Premetto che uso geopaparazzi e che riesco ad
>> >>> importare i rilievo eseguiti in QGIS 3 operando direttamente sul
>> sqlite
>> >>> oppure ci sono le estensioni di gvSIG però ricordo che su QGIS 2
>> >>> esistevano
>> >>> vari tool per importare i file .gpap o per produrre le .mbtiles in
>> modo
>> >>> agevole anche per utenti poco skilled (in particolare ricordo
>> >>> IOgeopaparazzi).
>> >>> Escludendo QField da questa analisi vorrei un parere da parte vostra:
>> >>>
>> >>> - come importate i file .gpap (con foto immagini annessi e connessi)
>> in
>> >>> QGIS?
>> >>> -  ritenete che serva fare il porting in QGIS 3 di un qualche tool che
>> >>> semplifichi il processo come faceva in passato IOgeoparazzi ad
>> esempio?
>> >>>
>> >>> Grazie per la risposta
>> >>> A presto
>> >>> Pierluigi
>> >>>
>> >>> --
>> >>> Ing. Pierluigi De Rosa (PhD in Earth Science)
>> >>> Contract Professor of Geographic Information System at University of
>> >>> Perugia
>> >>> cel: 3497558268 / fax: 075 7823038
>> >>> skype: pierluigi.derosa
>> >>> _______________________________________________
>> >>> [hidden email]
>> >>> http://lists.gfoss.it/cgi-bin/mailman/listinfo/gfoss
>> >>> Questa e' una lista di discussione pubblica aperta a tutti.
>> >>> I messaggi di questa lista non hanno relazione diretta con le
>> posizioni
>> >>> dell'Associazione GFOSS.it.
>> >>> 796 iscritti al 28/12/2017
>> >>
>> >>
>> >
>> > --
>> > Ing. Pierluigi De Rosa (PhD in Earth Science)
>> > Contract Professor of Geographic Information System at University of
>> > Perugia
>> > cel: 3497558268 / fax: 075 7823038
>> > skype: pierluigi.derosa
>> >
>> _______________________________________________
>> [hidden email]
>> http://lists.gfoss.it/cgi-bin/mailman/listinfo/gfoss
>> Questa e' una lista di discussione pubblica aperta a tutti.
>> I messaggi di questa lista non hanno relazione diretta con le posizioni
>> dell'Associazione GFOSS.it.
>> 796 iscritti al 28/12/2017
>
>
>
> --
> Ing. Pierluigi De Rosa (PhD in Earth Science)
> Contract Professor of Geographic Information System at University of
> Perugia
> cel: 3497558268 / fax: 075 7823038
> skype: pierluigi.derosa
>
_______________________________________________
[hidden email]
http://lists.gfoss.it/cgi-bin/mailman/listinfo/gfoss
Questa e' una lista di discussione pubblica aperta a tutti.
I messaggi di questa lista non hanno relazione diretta con le posizioni dell'Associazione GFOSS.it.
796 iscritti al 28/12/2017