Spatialite e relativo supporto su Java

classic Classic list List threaded Threaded
18 messages Options
Reply | Threaded
Open this post in threaded view
|

Spatialite e relativo supporto su Java

Silvio Grosso
Salve a tutti,

Io volevo chiedere se qualcuno sa se, in futuro, Spatialite verra' supportata anche sui programmi scritti in Java.
Mi sembra di aver capito che, al momento, cio' non e' possibile in quanto le librerie GDAL non prevedono ancora questa possibilita'.
Non essendo pero' un esperto di programmazione ne', tantomeno, di GIS volevo sapere da voi qualche notizia in piu'.
Magari la mia affermazione non e' affatto corretta.

Naturalmente, la mia non e' una domanda "accademica".
Vorrei cioe' capire se, un giorno, si potra' utilizzare Spatialite anche in Udig, Kosmo, gvSIG ed altri programmi GIS scritti in Java .
In altri termini, se sara' possibile avere il supporto di Spatialite anche in questi programmi e non solo, tanto per citarne uno giustamente conosciutissimo, Qgis.

Cordiali saluti

Silvio Grosso


     
_______________________________________________
Iscriviti all'associazione GFOSS.it: http://www.gfoss.it/drupal/iscrizione
[hidden email]
http://lists.faunalia.it/cgi-bin/mailman/listinfo/gfoss
Questa e' una lista di discussione pubblica aperta a tutti.
I messaggi di questa lista non rispecchiano necessariamente
le posizioni dell'Associazione GFOSS.it.
Reply | Threaded
Open this post in threaded view
|

Re: Spatialite e relativo supporto su Java

Simone Giannecchini
Ciao Silvio,
in GeoTools trunk esiste gia' un primo abbozzo si plugin per
collegarsi a spatialite:

http://svn.osgeo.org/geotools/trunk/modules/plugin/jdbc/jdbc-spatialite/

Questo significherebbe supporto in udig, geoserver e quant'altro.

Per quel che riguarda gvSIG non so che dirti.

Simone.
-------------------------------------------------------
Ing. Simone Giannecchini
GeoSolutions S.A.S.
Founder - Software Engineer
Via Carignoni 51
55041  Camaiore (LU)
Italy

phone: +39 0584983027
fax:      +39 0584983027
mob:    +39 333 8128928


http://www.geo-solutions.it
http://geo-solutions.blogspot.com/
http://simboss.blogspot.com/
http://www.linkedin.com/in/simonegiannecchini

-------------------------------------------------------



2009/12/17 silvio grosso <[hidden email]>:

> Salve a tutti,
>
> Io volevo chiedere se qualcuno sa se, in futuro, Spatialite verra' supportata anche sui programmi scritti in Java.
> Mi sembra di aver capito che, al momento, cio' non e' possibile in quanto le librerie GDAL non prevedono ancora questa possibilita'.
> Non essendo pero' un esperto di programmazione ne', tantomeno, di GIS volevo sapere da voi qualche notizia in piu'.
> Magari la mia affermazione non e' affatto corretta.
>
> Naturalmente, la mia non e' una domanda "accademica".
> Vorrei cioe' capire se, un giorno, si potra' utilizzare Spatialite anche in Udig, Kosmo, gvSIG ed altri programmi GIS scritti in Java .
> In altri termini, se sara' possibile avere il supporto di Spatialite anche in questi programmi e non solo, tanto per citarne uno giustamente conosciutissimo, Qgis.
>
> Cordiali saluti
>
> Silvio Grosso
>
>
>
> _______________________________________________
> Iscriviti all'associazione GFOSS.it: http://www.gfoss.it/drupal/iscrizione
> [hidden email]
> http://lists.faunalia.it/cgi-bin/mailman/listinfo/gfoss
> Questa e' una lista di discussione pubblica aperta a tutti.
> I messaggi di questa lista non rispecchiano necessariamente
> le posizioni dell'Associazione GFOSS.it.
>
_______________________________________________
Iscriviti all'associazione GFOSS.it: http://www.gfoss.it/drupal/iscrizione
[hidden email]
http://lists.faunalia.it/cgi-bin/mailman/listinfo/gfoss
Questa e' una lista di discussione pubblica aperta a tutti.
I messaggi di questa lista non rispecchiano necessariamente
le posizioni dell'Associazione GFOSS.it.
Reply | Threaded
Open this post in threaded view
|

Re: Spatialite e relativo supporto su Java

Francesco P. Lovergine
In reply to this post by Silvio Grosso
On Thu, Dec 17, 2009 at 08:53:33PM +0000, silvio grosso wrote:
> Io volevo chiedere se qualcuno sa se, in futuro, Spatialite verra' supportata anche sui programmi scritti in Java.
> Mi sembra di aver capito che, al momento, cio' non e' possibile in quanto le librerie GDAL non prevedono ancora questa possibilita'.
> Non essendo pero' un esperto di programmazione ne', tantomeno, di GIS volevo sapere da voi qualche notizia in piu'.
> Magari la mia affermazione non e' affatto corretta.
>

Come mio commento 'generale' Java paga costantemente lo scotto di una chiara tendenza a preferire la (re)implementazione
nativa rispetto al semplice binding di librerie esterne. Il che si paga in termini di anni-uomo di sviluppo allegramente
bruciati...

--
Francesco P. Lovergine
_______________________________________________
Iscriviti all'associazione GFOSS.it: http://www.gfoss.it/drupal/iscrizione
[hidden email]
http://lists.faunalia.it/cgi-bin/mailman/listinfo/gfoss
Questa e' una lista di discussione pubblica aperta a tutti.
I messaggi di questa lista non rispecchiano necessariamente
le posizioni dell'Associazione GFOSS.it.
Reply | Threaded
Open this post in threaded view
|

Re: Spatialite e relativo supporto su Java

giohappy
> Come mio commento 'generale' Java paga costantemente lo scotto di una chiara tendenza a preferire la (re)implementazione
> nativa rispetto al semplice binding di librerie esterne. Il che si paga in termini di anni-uomo di sviluppo allegramente
> bruciati...

+1
però vedo uno sforzo a basare molto su Geotools a JTS... Il difetto di
Geotools è, secondo me, i driver limitati. Per questo spero molto
nello sforzo delle ImageIO-EXT GDAL [1]

giovanni

[1] http://docs.codehaus.org/display/GEOTOOLS/ImageIO-EXT+GDAL
_______________________________________________
Iscriviti all'associazione GFOSS.it: http://www.gfoss.it/drupal/iscrizione
[hidden email]
http://lists.faunalia.it/cgi-bin/mailman/listinfo/gfoss
Questa e' una lista di discussione pubblica aperta a tutti.
I messaggi di questa lista non rispecchiano necessariamente
le posizioni dell'Associazione GFOSS.it.
Reply | Threaded
Open this post in threaded view
|

Re: Spatialite e relativo supporto su Java

a.furieri
In reply to this post by Francesco P. Lovergine
On Fri, 18 Dec 2009 12:14:06 +0100, Francesco Paolo Lovergine wrote
> On Thu, Dec 17, 2009 at 08:53:33PM +0000, silvio grosso wrote:
> > Io volevo chiedere se qualcuno sa se, in futuro, Spatialite verra'
supportata anche sui programmi scritti in Java.
> > Mi sembra di aver capito che, al momento, cio' non e' possibile in quanto
le librerie GDAL non prevedono ancora questa possibilita'.
> > Non essendo pero' un esperto di programmazione ne', tantomeno, di GIS
volevo sapere da voi qualche notizia in piu'.
> > Magari la mia affermazione non e' affatto corretta.
> >
>
> Come mio commento 'generale' Java paga costantemente lo scotto di
> una chiara tendenza a preferire la (re)implementazione nativa
> rispetto al semplice binding di librerie esterne. Il che si paga in
> termini di anni-uomo di sviluppo allegramente bruciati...
>

Avere SpatiaLite anche su Java è sicuramente *molto* interessante
(anche se condivido le giuste considerazioni di Frankie)

Vogliate perdonare la mia crassa ignoranza, ma praticamente
come avverrebbe ? passando per la JNI [JavaNativeInterface] ?
oppure effettuando un riscrittura completa del codice ?
e la compatibilità per le versioni successive come funzionerebbe ?

gradirei lumi da parte di chi ne sa qualcosa di più
ciao,
Sandro
_______________________________________________
Iscriviti all'associazione GFOSS.it: http://www.gfoss.it/drupal/iscrizione
[hidden email]
http://lists.faunalia.it/cgi-bin/mailman/listinfo/gfoss
Questa e' una lista di discussione pubblica aperta a tutti.
I messaggi di questa lista non rispecchiano necessariamente
le posizioni dell'Associazione GFOSS.it.
Reply | Threaded
Open this post in threaded view
|

Re: Spatialite e relativo supporto su Java

giohappy
Io mi aspetterei lo stesso funzionamento degli altri driver GDAL,
ovvero tramite i binding SWIG (http://gdal.org/java/), e SWIG sfrutta
JNI...

Il 18 dicembre 2009 13.22,  <[hidden email]> ha scritto:

> On Fri, 18 Dec 2009 12:14:06 +0100, Francesco Paolo Lovergine wrote
>> On Thu, Dec 17, 2009 at 08:53:33PM +0000, silvio grosso wrote:
>> > Io volevo chiedere se qualcuno sa se, in futuro, Spatialite verra'
> supportata anche sui programmi scritti in Java.
>> > Mi sembra di aver capito che, al momento, cio' non e' possibile in quanto
> le librerie GDAL non prevedono ancora questa possibilita'.
>> > Non essendo pero' un esperto di programmazione ne', tantomeno, di GIS
> volevo sapere da voi qualche notizia in piu'.
>> > Magari la mia affermazione non e' affatto corretta.
>> >
>>
>> Come mio commento 'generale' Java paga costantemente lo scotto di
>> una chiara tendenza a preferire la (re)implementazione nativa
>> rispetto al semplice binding di librerie esterne. Il che si paga in
>> termini di anni-uomo di sviluppo allegramente bruciati...
>>
>
> Avere SpatiaLite anche su Java è sicuramente *molto* interessante
> (anche se condivido le giuste considerazioni di Frankie)
>
> Vogliate perdonare la mia crassa ignoranza, ma praticamente
> come avverrebbe ? passando per la JNI [JavaNativeInterface] ?
> oppure effettuando un riscrittura completa del codice ?
> e la compatibilità per le versioni successive come funzionerebbe ?
>
> gradirei lumi da parte di chi ne sa qualcosa di più
> ciao,
> Sandro
> _______________________________________________
> Iscriviti all'associazione GFOSS.it: http://www.gfoss.it/drupal/iscrizione
> [hidden email]
> http://lists.faunalia.it/cgi-bin/mailman/listinfo/gfoss
> Questa e' una lista di discussione pubblica aperta a tutti.
> I messaggi di questa lista non rispecchiano necessariamente
> le posizioni dell'Associazione GFOSS.it.
>
_______________________________________________
Iscriviti all'associazione GFOSS.it: http://www.gfoss.it/drupal/iscrizione
[hidden email]
http://lists.faunalia.it/cgi-bin/mailman/listinfo/gfoss
Questa e' una lista di discussione pubblica aperta a tutti.
I messaggi di questa lista non rispecchiano necessariamente
le posizioni dell'Associazione GFOSS.it.
Reply | Threaded
Open this post in threaded view
|

Re: Spatialite e relativo supporto su Java

Andrea Peri
In reply to this post by Silvio Grosso
Premetto che non ho mai provato,
pero'.

A quanto ne so', spatialite e' sostanzialmente una estensione su sqlite.
Per cui partendo dal fatto che drivers jdbc per sqlite esistono.
dovrebbe essere possibile ordinare al db sqlite di effettuare il loading della estensione spatialite.
Dopodiche' passando gli appositi comandi via sql si potrebbe interagire in maniera spaziale con sqlite.

O sbaglio ?

> Io volevo chiedere se qualcuno sa se, in futuro, Spatialite verra' supportata anche sui programmi scritti in Java.
> Mi sembra di aver capito che, al momento, cio' non e' possibile in quanto le librerie GDAL non prevedono ancora questa possibilita'.
> Non essendo pero' un esperto di programmazione ne', tantomeno, di GIS volevo sapere da voi qualche notizia in piu'.
> Magari la mia affermazione non e' affatto corretta.



--
-----------------
Andrea Peri
. . . . . . . . .
qwerty àèìòù
-----------------


_______________________________________________
Iscriviti all'associazione GFOSS.it: http://www.gfoss.it/drupal/iscrizione
[hidden email]
http://lists.faunalia.it/cgi-bin/mailman/listinfo/gfoss
Questa e' una lista di discussione pubblica aperta a tutti.
I messaggi di questa lista non rispecchiano necessariamente
le posizioni dell'Associazione GFOSS.it.
Reply | Threaded
Open this post in threaded view
|

Re: Spatialite e relativo supporto su Java

Paolo Corti
> A quanto ne so', spatialite e' sostanzialmente una estensione su sqlite.
> Per cui partendo dal fatto che drivers jdbc per sqlite esistono.
> dovrebbe essere possibile ordinare al db sqlite di effettuare il loading
> della estensione spatialite.
>
> Dopodiche' passando gli appositi comandi via sql si potrebbe interagire in
> maniera spaziale con sqlite.
>

direi che è molto probabile che si possa fare. Ma qui credo si
richieda il livello di astrazione che ti da ad es GDAL/OGR, ovvero la
possibilità di accedere/manipolare oggetti geografici senza SQL ma con
una astrazione ad oggetti.

--
Paolo Corti
GIS Architect and Developer
mobile: +39 335 7635561
web: http://www.paolocorti.net
twitter: @capooti
_______________________________________________
Iscriviti all'associazione GFOSS.it: http://www.gfoss.it/drupal/iscrizione
[hidden email]
http://lists.faunalia.it/cgi-bin/mailman/listinfo/gfoss
Questa e' una lista di discussione pubblica aperta a tutti.
I messaggi di questa lista non rispecchiano necessariamente
le posizioni dell'Associazione GFOSS.it.
Reply | Threaded
Open this post in threaded view
|

Re: Spatialite e relativo supporto su Java

giohappy
>> A quanto ne so', spatialite e' sostanzialmente una estensione su sqlite.
>> Per cui partendo dal fatto che drivers jdbc per sqlite esistono.
>> dovrebbe essere possibile ordinare al db sqlite di effettuare il loading
>> della estensione spatialite.
>>
>> Dopodiche' passando gli appositi comandi via sql si potrebbe interagire in
>> maniera spaziale con sqlite.
>>
>
> direi che è molto probabile che si possa fare. Ma qui credo si
> richieda il livello di astrazione che ti da ad es GDAL/OGR, ovvero la
> possibilità di accedere/manipolare oggetti geografici senza SQL ma con
> una astrazione ad oggetti.

Condivido. Nessuno vieta di passare tramite JDBC, ma si torna al
problema sottolineato da Francesco...
Non ho sotto mano le librerie Java di GDAL/OGR ma immagino sia già
possibile usare spatialite, no?

giovanni
_______________________________________________
Iscriviti all'associazione GFOSS.it: http://www.gfoss.it/drupal/iscrizione
[hidden email]
http://lists.faunalia.it/cgi-bin/mailman/listinfo/gfoss
Questa e' una lista di discussione pubblica aperta a tutti.
I messaggi di questa lista non rispecchiano necessariamente
le posizioni dell'Associazione GFOSS.it.
Reply | Threaded
Open this post in threaded view
|

Re: Spatialite e relativo supporto su Java

Andrea Peri
In reply to this post by Paolo Corti

In effetti non posso dire di conoscere gdal a livello di API,
per cui mi interessa esplorare meglio il discorso:

basandomi su quello che avevo capito di gdal/ogr, non ho mai pensato che esso si potesse spingere fino alla elaborazione spaziale.

Per esempio:
se dovessi recuperare gli elementi poligonali che distano meno di 10 metri da uno specifico oggetto delimitato, e fondere (o clippare) tutti gli elementi che sono tra loro in una condizione di "vicinanza" , tanto per citare alcuni esempi di necessita' che possono capitare,

Spatialite al suo interno con comandi sql ti consentirebbe di fare questi tipi di lavoro, ma se passi attraverso le API di gdal esse non credo che ti diano
funzionalita' di questo tipo.
E poi dovresti scriverti un applicativo su misura, perche' non ti fornisce un metalinguaggio atto allo scopo.


Andrea.

Il giorno 18 dicembre 2009 14.31, Paolo Corti <[hidden email]> ha scritto:
> A quanto ne so', spatialite e' sostanzialmente una estensione su sqlite.
> Per cui partendo dal fatto che drivers jdbc per sqlite esistono.
> dovrebbe essere possibile ordinare al db sqlite di effettuare il loading
> della estensione spatialite.
>
> Dopodiche' passando gli appositi comandi via sql si potrebbe interagire in
> maniera spaziale con sqlite.
>

direi che è molto probabile che si possa fare. Ma qui credo si
richieda il livello di astrazione che ti da ad es GDAL/OGR, ovvero la
possibilità di accedere/manipolare oggetti geografici senza SQL ma con
una astrazione ad oggetti.

--
Paolo Corti
GIS Architect and Developer
mobile: +39 335 7635561
web: http://www.paolocorti.net
twitter: @capooti



--
-----------------
Andrea Peri
. . . . . . . . .
qwerty àèìòù
-----------------


_______________________________________________
Iscriviti all'associazione GFOSS.it: http://www.gfoss.it/drupal/iscrizione
[hidden email]
http://lists.faunalia.it/cgi-bin/mailman/listinfo/gfoss
Questa e' una lista di discussione pubblica aperta a tutti.
I messaggi di questa lista non rispecchiano necessariamente
le posizioni dell'Associazione GFOSS.it.
Reply | Threaded
Open this post in threaded view
|

Re: Spatialite e relativo supporto su Java

Paolo Corti
>
> Per esempio:
> se dovessi recuperare gli elementi poligonali che distano meno di 10 metri
> da uno specifico oggetto delimitato, e fondere (o clippare) tutti gli
> elementi che sono tra loro in una condizione di "vicinanza" , tanto per
> citare alcuni esempi di necessita' che possono capitare,
>
> Spatialite al suo interno con comandi sql ti consentirebbe di fare questi
> tipi di lavoro, ma se passi attraverso le API di gdal esse non credo che ti
> diano
> funzionalita' di questo tipo.

GDAL/OGR da solo no, però con GEOS [1] si.
Quest'ultima è una libreria concepita proprio per fare questo tipo di
interrogazioni/elaborazioni spaziali, ed è in sostanza l'equivalente
di quella che è la JTS per il mondo Java, e .NET Topological Suite per
.NET.
In effetti è proprio GEOS che abilita le funzionalità spaziali di
PostGis (e anche di Spatialite).
ciao

[1] http://trac.osgeo.org/geos/

--
Paolo Corti
GIS Architect and Developer
mobile: +39 335 7635561
web: http://www.paolocorti.net
twitter: @capooti
_______________________________________________
Iscriviti all'associazione GFOSS.it: http://www.gfoss.it/drupal/iscrizione
[hidden email]
http://lists.faunalia.it/cgi-bin/mailman/listinfo/gfoss
Questa e' una lista di discussione pubblica aperta a tutti.
I messaggi di questa lista non rispecchiano necessariamente
le posizioni dell'Associazione GFOSS.it.
Reply | Threaded
Open this post in threaded view
|

Re: Spatialite e relativo supporto su Java

giohappy
Cito:

"The SQLite driver can read and write SpatiaLite databases without
needing to load the SpatiaLite library. But if you configure GDAL/OGR
with explicit linking to SpatiaLite library (version >= 2.3), you can
take advantage of all the extension functions provided by this
library, such as spatial indexes, spatial functions, etc..."

http://www.gdal.org/ogr/drv_sqlite.html

Il 18 dicembre 2009 15.06, Paolo Corti <[hidden email]> ha scritto:

>>
>> Per esempio:
>> se dovessi recuperare gli elementi poligonali che distano meno di 10 metri
>> da uno specifico oggetto delimitato, e fondere (o clippare) tutti gli
>> elementi che sono tra loro in una condizione di "vicinanza" , tanto per
>> citare alcuni esempi di necessita' che possono capitare,
>>
>> Spatialite al suo interno con comandi sql ti consentirebbe di fare questi
>> tipi di lavoro, ma se passi attraverso le API di gdal esse non credo che ti
>> diano
>> funzionalita' di questo tipo.
>
> GDAL/OGR da solo no, però con GEOS [1] si.
> Quest'ultima è una libreria concepita proprio per fare questo tipo di
> interrogazioni/elaborazioni spaziali, ed è in sostanza l'equivalente
> di quella che è la JTS per il mondo Java, e .NET Topological Suite per
> .NET.
> In effetti è proprio GEOS che abilita le funzionalità spaziali di
> PostGis (e anche di Spatialite).
> ciao
>
> [1] http://trac.osgeo.org/geos/
>
> --
> Paolo Corti
> GIS Architect and Developer
> mobile: +39 335 7635561
> web: http://www.paolocorti.net
> twitter: @capooti
> _______________________________________________
> Iscriviti all'associazione GFOSS.it: http://www.gfoss.it/drupal/iscrizione
> [hidden email]
> http://lists.faunalia.it/cgi-bin/mailman/listinfo/gfoss
> Questa e' una lista di discussione pubblica aperta a tutti.
> I messaggi di questa lista non rispecchiano necessariamente
> le posizioni dell'Associazione GFOSS.it.
>
_______________________________________________
Iscriviti all'associazione GFOSS.it: http://www.gfoss.it/drupal/iscrizione
[hidden email]
http://lists.faunalia.it/cgi-bin/mailman/listinfo/gfoss
Questa e' una lista di discussione pubblica aperta a tutti.
I messaggi di questa lista non rispecchiano necessariamente
le posizioni dell'Associazione GFOSS.it.
Reply | Threaded
Open this post in threaded view
|

Re: Spatialite e relativo supporto su Java

Andrea Peri
Vero,

ma esso serve solo a trasferire dati da un altro formato a
sqlite+spatialite.
Non e' poco certamente, ma siccome non deve essere fine a se' stesso,
probabilmente successivamnete all'aver trasfeeito i dati su spatialite
ci si dovra' fare qualche elaborazione.spaziale.

Per fare questo e' possibile fare ancora ricorso a gdal/ogr oppure no ?

Io penso di no.
perche' non credo che preveda niente del genere.

E invece, per questo penserei di agganciarmi direttamente a spatialite,
tramite un driver jdbc per sqlite e tramite di lui comandare a
sqlite di caricarsi l'estensione per spatialite.
Dopodiche' invierei comandi a spatialite sottoforma di stringhe sql.

Andrea.

G. Allegri ha scritto:

> Cito:
>
> "The SQLite driver can read and write SpatiaLite databases without
> needing to load the SpatiaLite library. But if you configure GDAL/OGR
> with explicit linking to SpatiaLite library (version >= 2.3), you can
> take advantage of all the extension functions provided by this
> library, such as spatial indexes, spatial functions, etc..."
>
> http://www.gdal.org/ogr/drv_sqlite.html
>
> Il 18 dicembre 2009 15.06, Paolo Corti <[hidden email]> ha scritto:
>  
>>> Per esempio:
>>> se dovessi recuperare gli elementi poligonali che distano meno di 10 metri
>>> da uno specifico oggetto delimitato, e fondere (o clippare) tutti gli
>>> elementi che sono tra loro in una condizione di "vicinanza" , tanto per
>>> citare alcuni esempi di necessita' che possono capitare,
>>>
>>> Spatialite al suo interno con comandi sql ti consentirebbe di fare questi
>>> tipi di lavoro, ma se passi attraverso le API di gdal esse non credo che ti
>>> diano
>>> funzionalita' di questo tipo.
>>>      
>> GDAL/OGR da solo no, però con GEOS [1] si.
>> Quest'ultima è una libreria concepita proprio per fare questo tipo di
>> interrogazioni/elaborazioni spaziali, ed è in sostanza l'equivalente
>> di quella che è la JTS per il mondo Java, e .NET Topological Suite per
>> .NET.
>> In effetti è proprio GEOS che abilita le funzionalità spaziali di
>> PostGis (e anche di Spatialite).
>> ciao
>>
>> [1] http://trac.osgeo.org/geos/
>>
>> --
>> Paolo Corti
>> GIS Architect and Developer
>> mobile: +39 335 7635561
>> web: http://www.paolocorti.net
>> twitter: @capooti
>> _______________________________________________
>> Iscriviti all'associazione GFOSS.it: http://www.gfoss.it/drupal/iscrizione
>> [hidden email]
>> http://lists.faunalia.it/cgi-bin/mailman/listinfo/gfoss
>> Questa e' una lista di discussione pubblica aperta a tutti.
>> I messaggi di questa lista non rispecchiano necessariamente
>> le posizioni dell'Associazione GFOSS.it.
>>
>>    
>
>  

_______________________________________________
Iscriviti all'associazione GFOSS.it: http://www.gfoss.it/drupal/iscrizione
[hidden email]
http://lists.faunalia.it/cgi-bin/mailman/listinfo/gfoss
Questa e' una lista di discussione pubblica aperta a tutti.
I messaggi di questa lista non rispecchiano necessariamente
le posizioni dell'Associazione GFOSS.it.
Reply | Threaded
Open this post in threaded view
|

Re: Spatialite e relativo supporto su Java

giohappy
> ma esso serve solo a trasferire dati da un altro formato a
> sqlite+spatialite.

Non l'ho ancora testato, però se viene configurato il linking
esplicito a Spatialite credo proprio che tu possa usare l'SQL completo
(invece del subset OGRSQL). Ad esempio puoi settare uno spatial filter
sulle geometrie in base alle funzioni spaziali offerte da SpatiaLite
(vedi l'esempio nella stessa pagina citata) tramite ExecuteSQL [1]

[1] http://www.gdal.org/ogr/classOGRDataSource.html#a6acc228db6513784a56ce12334a8c33
_______________________________________________
Iscriviti all'associazione GFOSS.it: http://www.gfoss.it/drupal/iscrizione
[hidden email]
http://lists.faunalia.it/cgi-bin/mailman/listinfo/gfoss
Questa e' una lista di discussione pubblica aperta a tutti.
I messaggi di questa lista non rispecchiano necessariamente
le posizioni dell'Associazione GFOSS.it.
Reply | Threaded
Open this post in threaded view
|

Re: Spatialite e relativo supporto su Java

giohappy
PS: la documentazione del metodo dice che l'sql viene passato
direttamente per i driver di Oracle e Postgis ma, come dicevamo,
questo avviene anche per SpatiaLite se linkato dinamicamente...

Il 18 dicembre 2009 16.22, G. Allegri <[hidden email]> ha scritto:

>> ma esso serve solo a trasferire dati da un altro formato a
>> sqlite+spatialite.
>
> Non l'ho ancora testato, però se viene configurato il linking
> esplicito a Spatialite credo proprio che tu possa usare l'SQL completo
> (invece del subset OGRSQL). Ad esempio puoi settare uno spatial filter
> sulle geometrie in base alle funzioni spaziali offerte da SpatiaLite
> (vedi l'esempio nella stessa pagina citata) tramite ExecuteSQL [1]
>
> [1] http://www.gdal.org/ogr/classOGRDataSource.html#a6acc228db6513784a56ce12334a8c33
>
_______________________________________________
Iscriviti all'associazione GFOSS.it: http://www.gfoss.it/drupal/iscrizione
[hidden email]
http://lists.faunalia.it/cgi-bin/mailman/listinfo/gfoss
Questa e' una lista di discussione pubblica aperta a tutti.
I messaggi di questa lista non rispecchiano necessariamente
le posizioni dell'Associazione GFOSS.it.
Reply | Threaded
Open this post in threaded view
|

Re: Spatialite e relativo supporto su Java

a.furieri
In reply to this post by Andrea Peri
On Fri, 18 Dec 2009 16:05:08 +0100, Andrea Peri 2007 wrote

> Vero,
>
> ma esso serve solo a trasferire dati da un altro formato a
> sqlite+spatialite.
> Non e' poco certamente, ma siccome non deve essere fine a se' stesso,
> probabilmente successivamnete all'aver trasfeeito i dati su
> spatialite ci si dovra' fare qualche elaborazione.spaziale.
>
> Per fare questo e' possibile fare ancora ricorso a gdal/ogr oppure
> no ?
>
> Io penso di no.
> perche' non credo che preveda niente del genere.
>
> E invece, per questo penserei di agganciarmi direttamente a
> spatialite, tramite un driver jdbc per sqlite e tramite di lui
> comandare a sqlite di caricarsi l'estensione per spatialite.
> Dopodiche' invierei comandi a spatialite sottoforma di stringhe sql.
>

Scusa Andrea,

ma è esattamente identico a quanto succede con le API C
- stabilisci la connessione, crei un cursore e lavori
  tutto a colpi di SQL standard
- ma quando proprio serve, puoi anche lavorare direttamente
  sui singoli vertici etc ... insomma, puoi fare tutto quello
  che ti pare come meglio credi, godendo della potenza di fuoco
  illimitata del C [a tuo richio e pericolo, ovviamente,
  ma se sei ben consapevole di quello che combini ...]

in Java evidentemente non puoi, perchè le API C di SQLite
e di SpatiaLite sono "invisibili"
però puoi ottenere ugualmente un accesso "a livello parecchio
fisico" passando attaverso OGR/GDAL
... che dire ... quantomeno barocco e contorto ...
ma sicuramente efficace :-)

insomma, perdi un sacco in efficienza (visto gli ennemila
livelli di astrazione che ci metti nel mezzo), ma in
compenso quasi sicuramente puoi fregartene di sapere se
stai lavorando su splite, o su postgis, o magari su shp

ciao Sandro


 

_______________________________________________
Iscriviti all'associazione GFOSS.it: http://www.gfoss.it/drupal/iscrizione
[hidden email]
http://lists.faunalia.it/cgi-bin/mailman/listinfo/gfoss
Questa e' una lista di discussione pubblica aperta a tutti.
I messaggi di questa lista non rispecchiano necessariamente
le posizioni dell'Associazione GFOSS.it.
Reply | Threaded
Open this post in threaded view
|

SpagoBIGeoReportEngine 2.4 - modulo interno alla piattaforma SpagoBI

Fabio D'Ovidio-2
In reply to this post by Paolo Corti
Ciao a tutti,
è uscita la nuova versione di SpagoBI (2.4) per la quale è stato
sviluppato il nuovo motore interno SpagoBIGeoReportEngine.


Qui [1] potete scaricare e testare il prodotto direttamente con la demo.

[1] http://forge.ow2.org/project/showfiles.php?group_id=204

Grazie.

--
Fabio D'Ovidio
Geospatial Solutions

INOVA S.P.A.
Web : http://www.inovaos.it
GeoBI Blog: www.geobi.org
Tel.: 081 197 57 600
mail: [hidden email], [hidden email]
skype: dovidio_fa

_______________________________________________
Iscriviti all'associazione GFOSS.it: http://www.gfoss.it/drupal/iscrizione
[hidden email]
http://lists.faunalia.it/cgi-bin/mailman/listinfo/gfoss
Questa e' una lista di discussione pubblica aperta a tutti.
I messaggi di questa lista non rispecchiano necessariamente
le posizioni dell'Associazione GFOSS.it.
Reply | Threaded
Open this post in threaded view
|

Re: Spatialite e relativo supporto su Java

Simone Giannecchini
In reply to this post by a.furieri
Ciao Alessandro,
lasciando da parte la filosofia su java (spesso usare JNI su librerie
C/C++ non è una buona scelta e lo dice chi, nel suo umile piccolo, si
è preso la briga di scrivere una intera libreria open source in java
per wrappare GDAL dietro a ImageIO), usare spatialite da java
significa usare un driver jdbc per connettersi a spatialite. In gt
stiamo usando questo (prendo la dipendenza maven diretta):

<dependency>
  <groupId>org.xerial</groupId>
  <artifactId>sqlite-jdbc</artifactId>
  <version>3.6.19.1-SNAPSHOT</version>
  </dependency>


Se al suo interno usi JNI non lo so e non mi interessa troppo. Dal
nostro punto di vista noi usiamo spatialite non lo "riscriviamo".
Quindi tramite jdbc parli con spatialite via comandi SQL cosi' come lo
facciamo con postgis, oracle, myswl, sql server, etc...

Simone.
-------------------------------------------------------
Ing. Simone Giannecchini
GeoSolutions S.A.S.
Founder - Software Engineer
Via Carignoni 51
55041  Camaiore (LU)
Italy

phone: +39 0584983027
fax:      +39 0584983027
mob:    +39 333 8128928


http://www.geo-solutions.it
http://geo-solutions.blogspot.com/
http://simboss.blogspot.com/
http://www.linkedin.com/in/simonegiannecchini

-------------------------------------------------------



2009/12/18  <[hidden email]>:

> On Fri, 18 Dec 2009 12:14:06 +0100, Francesco Paolo Lovergine wrote
>> On Thu, Dec 17, 2009 at 08:53:33PM +0000, silvio grosso wrote:
>> > Io volevo chiedere se qualcuno sa se, in futuro, Spatialite verra'
> supportata anche sui programmi scritti in Java.
>> > Mi sembra di aver capito che, al momento, cio' non e' possibile in quanto
> le librerie GDAL non prevedono ancora questa possibilita'.
>> > Non essendo pero' un esperto di programmazione ne', tantomeno, di GIS
> volevo sapere da voi qualche notizia in piu'.
>> > Magari la mia affermazione non e' affatto corretta.
>> >
>>
>> Come mio commento 'generale' Java paga costantemente lo scotto di
>> una chiara tendenza a preferire la (re)implementazione nativa
>> rispetto al semplice binding di librerie esterne. Il che si paga in
>> termini di anni-uomo di sviluppo allegramente bruciati...
>>
>
> Avere SpatiaLite anche su Java è sicuramente *molto* interessante
> (anche se condivido le giuste considerazioni di Frankie)
>
> Vogliate perdonare la mia crassa ignoranza, ma praticamente
> come avverrebbe ? passando per la JNI [JavaNativeInterface] ?
> oppure effettuando un riscrittura completa del codice ?
> e la compatibilità per le versioni successive come funzionerebbe ?
>
> gradirei lumi da parte di chi ne sa qualcosa di più
> ciao,
> Sandro
> _______________________________________________
> Iscriviti all'associazione GFOSS.it: http://www.gfoss.it/drupal/iscrizione
> [hidden email]
> http://lists.faunalia.it/cgi-bin/mailman/listinfo/gfoss
> Questa e' una lista di discussione pubblica aperta a tutti.
> I messaggi di questa lista non rispecchiano necessariamente
> le posizioni dell'Associazione GFOSS.it.
>
_______________________________________________
Iscriviti all'associazione GFOSS.it: http://www.gfoss.it/drupal/iscrizione
[hidden email]
http://lists.faunalia.it/cgi-bin/mailman/listinfo/gfoss
Questa e' una lista di discussione pubblica aperta a tutti.
I messaggi di questa lista non rispecchiano necessariamente
le posizioni dell'Associazione GFOSS.it.