Traduzione del manuale di PostGIS

classic Classic list List threaded Threaded
4 messages Options
Reply | Threaded
Open this post in threaded view
|

Traduzione del manuale di PostGIS

Sandro Santilli
Ho passato alcune ore tirando su il sistema di traduzione per il manuale
di PostGIS. Se qualcuno volesse provarlo puo' scaricarsi il branch "i18n"
dal repository su github [1] e trovera' una nuova directory doc/po/it_IT
contenente dei .po file utilizzabili per tradurre.

Per vedere gli effetti della traduzione si puo' invocare "make" dalla
stessa directory it_IT, che produrra' (se tutto va bene) un file
html/postgis-it.html.

NOTA: serve installare il pacchetto "poxml" perche' il sistema funzioni

Ogni feedback e/o abbozzo di traduzione e' benvenuto :)

Buon fine settimana !

--strk;

 http://www.cartodb.com - Map, analyze and build applications with your data

                                       ~~ http://strk.keybit.net 

_______________________________________________
[hidden email]
http://lists.gfoss.it/cgi-bin/mailman/listinfo/gfoss
Questa e' una lista di discussione pubblica aperta a tutti.
Non inviate messaggi commerciali.
I messaggi di questa lista non rispecchiano necessariamente
le posizioni dell'Associazione GFOSS.it.
605 iscritti al 10.7.2012
Reply | Threaded
Open this post in threaded view
|

Re: Traduzione del manuale di PostGIS

pcav
Il 15/09/2012 00:13, Sandro Santilli ha scritto:
> Ho passato alcune ore tirando su il sistema di traduzione per il manuale
> di PostGIS. Se qualcuno volesse provarlo puo' scaricarsi il branch "i18n"
> dal repository su github [1] e trovera' una nuova directory doc/po/it_IT
> contenente dei .po file utilizzabili per tradurre.

Grazie.
Perche' non unificare questo sistema con quello che stiamo mettendo su per QGIS? Fra
l'altro, Paolo Corti, che ha impostato la struttura per QGIS, ha un sicuro interesse
in PostGIS ;)
Saluti.
--
Paolo Cavallini - Faunalia
www.faunalia.eu
Full contact details at www.faunalia.eu/pc
Nuovi corsi QGIS e PostGIS: http://www.faunalia.it/calendario
_______________________________________________
[hidden email]
http://lists.gfoss.it/cgi-bin/mailman/listinfo/gfoss
Questa e' una lista di discussione pubblica aperta a tutti.
Non inviate messaggi commerciali.
I messaggi di questa lista non rispecchiano necessariamente
le posizioni dell'Associazione GFOSS.it.
605 iscritti al 10.7.2012
Reply | Threaded
Open this post in threaded view
|

Re: Traduzione del manuale di PostGIS

Sandro Santilli
On Sat, Sep 15, 2012 at 10:48:03AM +0200, Paolo Cavallini wrote:

> Il 15/09/2012 00:13, Sandro Santilli ha scritto:
> > Ho passato alcune ore tirando su il sistema di traduzione per il manuale
> > di PostGIS. Se qualcuno volesse provarlo puo' scaricarsi il branch "i18n"
> > dal repository su github [1] e trovera' una nuova directory doc/po/it_IT
> > contenente dei .po file utilizzabili per tradurre.
>
> Grazie.
> Perche' non unificare questo sistema con quello che stiamo mettendo su per QGIS? Fra
> l'altro, Paolo Corti, che ha impostato la struttura per QGIS, ha un sicuro interesse
> in PostGIS ;)

Trasformare tutta la struttura DocBook in reStructuredText ?
Ho i miei dubbi sulla fattibilita'...

E poi ci sono un sacco di tool di trasformazione dall'XML in commenti SQL,
regression test and cheatsheet, un sacco di robetta che andrebbe
ricostruita.

Viva le strutture !

--strk;
_______________________________________________
[hidden email]
http://lists.gfoss.it/cgi-bin/mailman/listinfo/gfoss
Questa e' una lista di discussione pubblica aperta a tutti.
Non inviate messaggi commerciali.
I messaggi di questa lista non rispecchiano necessariamente
le posizioni dell'Associazione GFOSS.it.
605 iscritti al 10.7.2012
Reply | Threaded
Open this post in threaded view
|

Re: Traduzione del manuale di PostGIS

Paolo Corti
2012/9/16 Sandro Santilli <[hidden email]>:

>
> Trasformare tutta la struttura DocBook in reStructuredText ?
> Ho i miei dubbi sulla fattibilita'...
>
> E poi ci sono un sacco di tool di trasformazione dall'XML in commenti SQL,
> regression test and cheatsheet, un sacco di robetta che andrebbe
> ricostruita.
>
> Viva le strutture !
>

Infatti ne parlammo già di questa possibilità.
Si può comunque pensare di gestire la traduzione dei file .po con un
applicativo web tipo quello che si vorrebbe usare in QGIS, ovvero
Pootle:
http://translate.qgis.org/

Ma non so se il bacino dei traduttori di PostGIS, sicuramente meno
ampio di quello di QGIS (per ovvi motivi), giustificherebbe l'impiego
del tool in questione
ciao
p

--
Paolo Corti
Geospatial software developer
web: http://www.paolocorti.net
twitter: @capooti
skype: capooti
_______________________________________________
[hidden email]
http://lists.gfoss.it/cgi-bin/mailman/listinfo/gfoss
Questa e' una lista di discussione pubblica aperta a tutti.
Non inviate messaggi commerciali.
I messaggi di questa lista non rispecchiano necessariamente
le posizioni dell'Associazione GFOSS.it.
605 iscritti al 10.7.2012