dubbio sistema di coordinate piane Italia

classic Classic list List threaded Threaded
8 messages Options
Reply | Threaded
Open this post in threaded view
|

dubbio sistema di coordinate piane Italia

frippe12573
Buonasera a tutti,

vorrei cercare di utilizzare un sistema di riferimento unico con coordinate piane per l'Italia.
In un progetto che include alcune regioni meridionali sto utilizzando wgs84utm33 [33].
Lo stesso progetto si sta espandendo verso nord ed anche ovest, includendo altre regioni come 
ad esempio il lazio e la sardegna.
Mentre per la sardegna è ragionevole pensare di utilizzare il wgs84utm32 [32] per il lazio il dubbio ci
può stare. Usare il 33 per il lazio vorrebbe dire avere delle x negative, eventualmente per
la sardegna x molto negative, con tanto di incremento di errore allontanandoci dalla separazione del fuso.

Cosa conviente?
a) sardegna in 32 resto del progetto in 33?
b) tutto in 32?
c) tutto in 33?

grazie per l'attenzione,

Eugenio


_______________________________________________
[hidden email]
http://lists.gfoss.it/cgi-bin/mailman/listinfo/gfoss
Questa e' una lista di discussione pubblica aperta a tutti.
I messaggi di questa lista non hanno relazione diretta con le posizioni dell'Associazione GFOSS.it.
666 iscritti al 22.7.2013
Reply | Threaded
Open this post in threaded view
|

Re: dubbio sistema di coordinate piane Italia

Stefano Iacovella
Ciao

Il giorno 25 ottobre 2013 15:02, Eugenio Trumpy <[hidden email]> ha scritto:
vorrei cercare di utilizzare un sistema di riferimento unico con coordinate piane per l'Italia.
In un progetto che include alcune regioni meridionali sto utilizzando wgs84utm33 [33].
Lo stesso progetto si sta espandendo verso nord ed anche ovest, includendo altre regioni come 
ad esempio il lazio e la sardegna.

La linea di passaggio da 32 a 33 divide più o meno a metà il Lazio, quindi  qualunque tu scelga avrai delle deformazioni, ma dovrebbero essere della stessa entità sia tu scelga il 32 o il 33.


Mentre per la sardegna è ragionevole pensare di utilizzare il wgs84utm32 [32] per il lazio il dubbio ci
può stare. Usare il 33 per il lazio vorrebbe dire avere delle x negative, eventualmente per
la sardegna x molto negative, con tanto di incremento di errore allontanandoci dalla separazione del fuso.

Il problema secondo me è che non puoi utilizzare un unico fuso per tutta l'Italia, usare il 32 per la puglia ad esempio, che ha una porzione di territorio anche nel fuso 34, ti porta a d avere delle deformazioni piuttosto significative.
 
Cosa conviente?
a) sardegna in 32 resto del progetto in 33?
b) tutto in 32?
c) tutto in 33?


Stefano


---------------------------------------------------
41.95581N 12.52854E


http://www.linkedin.com/in/stefanoiacovella

http://twitter.com/#!/Iacovellas

_______________________________________________
[hidden email]
http://lists.gfoss.it/cgi-bin/mailman/listinfo/gfoss
Questa e' una lista di discussione pubblica aperta a tutti.
I messaggi di questa lista non hanno relazione diretta con le posizioni dell'Associazione GFOSS.it.
666 iscritti al 22.7.2013
Reply | Threaded
Open this post in threaded view
|

Re: dubbio sistema di coordinate piane Italia

frippe12573
Ciao,

quanto scostamento c'è a fine fuso?

E.


From: [hidden email]
Date: Fri, 25 Oct 2013 15:11:49 +0200
Subject: Re: [Gfoss] dubbio sistema di coordinate piane Italia
To: [hidden email]
CC: [hidden email]

Ciao

Il giorno 25 ottobre 2013 15:02, Eugenio Trumpy <[hidden email]> ha scritto:
vorrei cercare di utilizzare un sistema di riferimento unico con coordinate piane per l'Italia.
In un progetto che include alcune regioni meridionali sto utilizzando wgs84utm33 [33].
Lo stesso progetto si sta espandendo verso nord ed anche ovest, includendo altre regioni come 
ad esempio il lazio e la sardegna.

La linea di passaggio da 32 a 33 divide più o meno a metà il Lazio, quindi  qualunque tu scelga avrai delle deformazioni, ma dovrebbero essere della stessa entità sia tu scelga il 32 o il 33.


Mentre per la sardegna è ragionevole pensare di utilizzare il wgs84utm32 [32] per il lazio il dubbio ci
può stare. Usare il 33 per il lazio vorrebbe dire avere delle x negative, eventualmente per
la sardegna x molto negative, con tanto di incremento di errore allontanandoci dalla separazione del fuso.

Il problema secondo me è che non puoi utilizzare un unico fuso per tutta l'Italia, usare il 32 per la puglia ad esempio, che ha una porzione di territorio anche nel fuso 34, ti porta a d avere delle deformazioni piuttosto significative.
 

_______________________________________________
[hidden email]
http://lists.gfoss.it/cgi-bin/mailman/listinfo/gfoss
Questa e' una lista di discussione pubblica aperta a tutti.
I messaggi di questa lista non hanno relazione diretta con le posizioni dell'Associazione GFOSS.it.
666 iscritti al 22.7.2013
Reply | Threaded
Open this post in threaded view
|

Re: dubbio sistema di coordinate piane Italia

Andrea Aime
In reply to this post by frippe12573
2013/10/25 Eugenio Trumpy <[hidden email]>
Buonasera a tutti,

vorrei cercare di utilizzare un sistema di riferimento unico con coordinate piane per l'Italia.
In un progetto che include alcune regioni meridionali sto utilizzando wgs84utm33 [33].
Lo stesso progetto si sta espandendo verso nord ed anche ovest, includendo altre regioni come 
ad esempio il lazio e la sardegna.
Mentre per la sardegna è ragionevole pensare di utilizzare il wgs84utm32 [32] per il lazio il dubbio ci
può stare. Usare il 33 per il lazio vorrebbe dire avere delle x negative, eventualmente per
la sardegna x molto negative, con tanto di incremento di errore allontanandoci dalla separazione del fuso.

Ricordo che un po' di anni fa era stato avanzata da qualcuno di IGM l'idea di un "fuso unico", basato sull'idea che, maltrado vi
siano deformazioni evidenti, l'uso prevalente dei GIS avrebbe reso la cosa irrilevante, dato che le distanze al calcolatore
si possono calcolare lungo le geodetiche con poco sforzo.

Non ho trovato un gran che in rete, ma questa pagina di IGM menziona il "Fuso Italia":

Ciao
Andrea


--
==
Our support, Your Success! Visit http://opensdi.geo-solutions.it for more information.
==

Ing. Andrea Aime 
@geowolf
Technical Lead

GeoSolutions S.A.S.
Via Poggio alle Viti 1187
55054  Massarosa (LU)
Italy
phone: +39 0584 962313
fax: +39 0584 1660272
mob: +39  339 8844549


-------------------------------------------------------

_______________________________________________
[hidden email]
http://lists.gfoss.it/cgi-bin/mailman/listinfo/gfoss
Questa e' una lista di discussione pubblica aperta a tutti.
I messaggi di questa lista non hanno relazione diretta con le posizioni dell'Associazione GFOSS.it.
666 iscritti al 22.7.2013
Reply | Threaded
Open this post in threaded view
|

Re: dubbio sistema di coordinate piane Italia

Andrea Aime
2013/10/25 Andrea Aime <[hidden email]>
Ricordo che un po' di anni fa era stato avanzata da qualcuno di IGM l'idea di un "fuso unico", basato sull'idea che, maltrado vi
siano deformazioni evidenti, l'uso prevalente dei GIS avrebbe reso la cosa irrilevante, dato che le distanze al calcolatore
si possono calcolare lungo le geodetiche con poco sforzo.

Non ho trovato un gran che in rete, ma questa pagina di IGM menziona il "Fuso Italia":

Questo PDF riporta una definizione in WKT del "Fuso Italia":

Ciao
Andrea
 
--
==
Our support, Your Success! Visit http://opensdi.geo-solutions.it for more information.
==

Ing. Andrea Aime 
@geowolf
Technical Lead

GeoSolutions S.A.S.
Via Poggio alle Viti 1187
55054  Massarosa (LU)
Italy
phone: +39 0584 962313
fax: +39 0584 1660272
mob: +39  339 8844549


-------------------------------------------------------

_______________________________________________
[hidden email]
http://lists.gfoss.it/cgi-bin/mailman/listinfo/gfoss
Questa e' una lista di discussione pubblica aperta a tutti.
I messaggi di questa lista non hanno relazione diretta con le posizioni dell'Associazione GFOSS.it.
666 iscritti al 22.7.2013
Reply | Threaded
Open this post in threaded view
|

Re: dubbio sistema di coordinate piane Italia

Stefano Iacovella
In reply to this post by frippe12573
Non saprei darti un valore preciso, ricordo che il valore di ampiezza longitudinale del fuso era stato scelto di 6 gradi per non introdurre deformazioni eccessive.
Cercando in rete ho trovato questa presentazione:

http://www.disat.unimib.it/ita/corso/File/Zanchi-Tunesi/2012-13/2_CARTOGRAFIA%20IGM.ppt

Dalla slide 11 alla 15 ci sono delle informazioni più precise.

Stefano

---------------------------------------------------
41.95581N 12.52854E


http://www.linkedin.com/in/stefanoiacovella

http://twitter.com/#!/Iacovellas


Il giorno 25 ottobre 2013 15:15, Eugenio Trumpy <[hidden email]> ha scritto:
Ciao,

quanto scostamento c'è a fine fuso?

E.


From: [hidden email]
Date: Fri, 25 Oct 2013 15:11:49 +0200
Subject: Re: [Gfoss] dubbio sistema di coordinate piane Italia
To: [hidden email]
CC: [hidden email]


Ciao

Il giorno 25 ottobre 2013 15:02, Eugenio Trumpy <[hidden email]> ha scritto:
vorrei cercare di utilizzare un sistema di riferimento unico con coordinate piane per l'Italia.
In un progetto che include alcune regioni meridionali sto utilizzando wgs84utm33 [33].
Lo stesso progetto si sta espandendo verso nord ed anche ovest, includendo altre regioni come 
ad esempio il lazio e la sardegna.

La linea di passaggio da 32 a 33 divide più o meno a metà il Lazio, quindi  qualunque tu scelga avrai delle deformazioni, ma dovrebbero essere della stessa entità sia tu scelga il 32 o il 33.


Mentre per la sardegna è ragionevole pensare di utilizzare il wgs84utm32 [32] per il lazio il dubbio ci
può stare. Usare il 33 per il lazio vorrebbe dire avere delle x negative, eventualmente per
la sardegna x molto negative, con tanto di incremento di errore allontanandoci dalla separazione del fuso.

Il problema secondo me è che non puoi utilizzare un unico fuso per tutta l'Italia, usare il 32 per la puglia ad esempio, che ha una porzione di territorio anche nel fuso 34, ti porta a d avere delle deformazioni piuttosto significative.
 


_______________________________________________
[hidden email]
http://lists.gfoss.it/cgi-bin/mailman/listinfo/gfoss
Questa e' una lista di discussione pubblica aperta a tutti.
I messaggi di questa lista non hanno relazione diretta con le posizioni dell'Associazione GFOSS.it.
666 iscritti al 22.7.2013
Reply | Threaded
Open this post in threaded view
|

Re: dubbio sistema di coordinate piane Italia

Maurizio Trevisani
L'articolo che segnalava Aime è di Luciano Surace:

http://circe.iuav.it/labfot/Adami/TOPO/Materiali/La georeferenziazione
delle informazioni territoriali_1.pdf

dove sono riportate anche valutazioni degli errori che l'adozione di
tale fuso unico comporterebbero, probabilmente ampiamente compensate
dal vantaggio di poter gestire l'intero territorio nazionale con un
solo sistema di coordinate piane.

Ciao,
Maurizio

Il 25/10/13, Stefano Iacovella<[hidden email]> ha scritto:

> Non saprei darti un valore preciso, ricordo che il valore di ampiezza
> longitudinale del fuso era stato scelto di 6 gradi per non introdurre
> deformazioni eccessive.
> Cercando in rete ho trovato questa presentazione:
>
> http://www.disat.unimib.it/ita/corso/File/Zanchi-Tunesi/2012-13/2_CARTOGRAFIA%20IGM.ppt
>
> Dalla slide 11 alla 15 ci sono delle informazioni più precise.
>
> Stefano
>
> ---------------------------------------------------
> 41.95581N 12.52854E
>
>
> http://www.linkedin.com/in/stefanoiacovella
>
> http://twitter.com/#!/Iacovellas
>
>
> Il giorno 25 ottobre 2013 15:15, Eugenio Trumpy
> <[hidden email]>ha scritto:
>
>> Ciao,
>>
>> quanto scostamento c'è a fine fuso?
>>
>> E.
>>
>> ------------------------------
>> From: [hidden email]
>> Date: Fri, 25 Oct 2013 15:11:49 +0200
>> Subject: Re: [Gfoss] dubbio sistema di coordinate piane Italia
>> To: [hidden email]
>> CC: [hidden email]
>>
>>
>> Ciao
>>
>> Il giorno 25 ottobre 2013 15:02, Eugenio Trumpy
>> <[hidden email]>ha scritto:
>>
>> vorrei cercare di utilizzare un sistema di riferimento unico con
>> coordinate piane per l'Italia.
>> In un progetto che include alcune regioni meridionali sto utilizzando
>> wgs84utm33 [33].
>> Lo stesso progetto si sta espandendo verso nord ed anche ovest,
>> includendo
>> altre regioni come
>> ad esempio il lazio e la sardegna.
>>
>>
>> La linea di passaggio da 32 a 33 divide più o meno a metà il Lazio,
>> quindi  qualunque tu scelga avrai delle deformazioni, ma dovrebbero
>> essere
>> della stessa entità sia tu scelga il 32 o il 33.
>>
>>
>> Mentre per la sardegna è ragionevole pensare di utilizzare il wgs84utm32
>> [32] per il lazio il dubbio ci
>> può stare. Usare il 33 per il lazio vorrebbe dire avere delle x negative,
>> eventualmente per
>> la sardegna x molto negative, con tanto di incremento di errore
>> allontanandoci dalla separazione del fuso.
>>
>> Il problema secondo me è che non puoi utilizzare un unico fuso per tutta
>> l'Italia, usare il 32 per la puglia ad esempio, che ha una porzione di
>> territorio anche nel fuso 34, ti porta a d avere delle deformazioni
>> piuttosto significative.
>>
>>
>
_______________________________________________
[hidden email]
http://lists.gfoss.it/cgi-bin/mailman/listinfo/gfoss
Questa e' una lista di discussione pubblica aperta a tutti.
I messaggi di questa lista non hanno relazione diretta con le posizioni dell'Associazione GFOSS.it.
666 iscritti al 22.7.2013
Reply | Threaded
Open this post in threaded view
|

Re: dubbio sistema di coordinate piane Italia

ivan marchesini-2
In reply to this post by frippe12573
Ciao Eugenio

> Cosa conviente?
> a) sardegna in 32 resto del progetto in 33?
> b) tutto in 32?
> c) tutto in 33?

in passato alcuni del mio gruppo di lavoro decisero di adottare una
proiezione conica conforme... secante su due paralleli
in questo modo si dovrebbero minimizzare le differenze nelle
deformazioni tra est-ovest ma si creano differenze tra nord e sud,
parziamente ridotte dalla doppia secanza (credo)

ciao

> grazie per l'attenzione,
>
>
> Eugenio
>
>
> _______________________________________________
> [hidden email]
> http://lists.gfoss.it/cgi-bin/mailman/listinfo/gfoss
> Questa e' una lista di discussione pubblica aperta a tutti.
> I messaggi di questa lista non hanno relazione diretta con le posizioni dell'Associazione GFOSS.it.
> 666 iscritti al 22.7.2013


_______________________________________________
[hidden email]
http://lists.gfoss.it/cgi-bin/mailman/listinfo/gfoss
Questa e' una lista di discussione pubblica aperta a tutti.
I messaggi di questa lista non hanno relazione diretta con le posizioni dell'Associazione GFOSS.it.
666 iscritti al 22.7.2013