l'Istituto Geografico Militare usa QGIS

classic Classic list List threaded Threaded
5 messages Options
Reply | Threaded
Open this post in threaded view
|

l'Istituto Geografico Militare usa QGIS

pcav
Non mi pare fosse girato in lista:
www.igmi.org/download/guida_wfs.pdf
Non mi pare sia linkato da nessuna parte nella loro home page.
L'autore, non dichiarato, pare essere Rocchini: qualcuno ne sa di piu'?
Saluti.
-- 
Paolo Cavallini
See: http://www.faunalia.it/pc

_______________________________________________
[hidden email]
http://lists.gfoss.it/cgi-bin/mailman/listinfo/gfoss
Questa e' una lista di discussione pubblica aperta a tutti.
Non inviate messaggi commerciali.
I messaggi di questa lista non rispecchiano necessariamente
le posizioni dell'Associazione GFOSS.it.
584 iscritti al 7.4.2012
Reply | Threaded
Open this post in threaded view
|

Re: l'Istituto Geografico Militare usa QGIS

Marco Curreli
On 18:41 Wed 02 May     , Paolo Cavallini wrote:
> Non mi pare fosse girato in lista:
> www.igmi.org/download/guida_*wfs*.pdf
> Non mi pare sia linkato da nessuna parte nella loro home page.
> L'autore, non dichiarato, pare essere Rocchini: qualcuno ne sa di piu'?

Una guida per l'utilizzo del wfs con qgis non significa che l'IGMI lo
usi.

Tant'è ...
http://www.igmi.org/bandi/index.php allegato 1 - cosa c'è dentro?

Ciao,
  Marco


_______________________________________________
[hidden email]
http://lists.gfoss.it/cgi-bin/mailman/listinfo/gfoss
Questa e' una lista di discussione pubblica aperta a tutti.
Non inviate messaggi commerciali.
I messaggi di questa lista non rispecchiano necessariamente
le posizioni dell'Associazione GFOSS.it.
584 iscritti al 7.4.2012
Reply | Threaded
Open this post in threaded view
|

Re: l'Istituto Geografico Militare usa QGIS

pcav
Il 02/05/2012 22:56, Marco Curreli ha scritto:
>
> Una guida per l'utilizzo del wfs con qgis non significa che l'IGMI lo
> usi.
>
> Tant'è ...
> http://www.igmi.org/bandi/index.php allegato 1 - cosa c'è dentro?
e viceversa, il fatto che comprino sw proprietario non significa che non
usino anche quello libero :)
sarebbe uno schema gia' visto,il sw libero si usa perche' non costa, poi
quando c'e' da spendere si prende quello proprietario
possibile che nessuno in lista ne sappia qualcosa di piu'?
saluti.

--
Paolo Cavallini
See: http://www.faunalia.it/pc

_______________________________________________
[hidden email]
http://lists.gfoss.it/cgi-bin/mailman/listinfo/gfoss
Questa e' una lista di discussione pubblica aperta a tutti.
Non inviate messaggi commerciali.
I messaggi di questa lista non rispecchiano necessariamente
le posizioni dell'Associazione GFOSS.it.
584 iscritti al 7.4.2012
Reply | Threaded
Open this post in threaded view
|

Re: l'Istituto Geografico Militare usa QGIS

Anne Ghisla-2
On Wed, 02 May 2012 23:04:05 +0200
Paolo Cavallini <[hidden email]> wrote:

> Il 02/05/2012 22:56, Marco Curreli ha scritto:
> >
> > Una guida per l'utilizzo del wfs con qgis non significa che l'IGMI
> > lo usi.
> >
> > Tant'è ...
> > http://www.igmi.org/bandi/index.php allegato 1 - cosa c'è dentro?
> e viceversa, il fatto che comprino sw proprietario non significa che
> non usino anche quello libero :)
> sarebbe uno schema gia' visto,il sw libero si usa perche' non costa,
> poi quando c'e' da spendere si prende quello proprietario
> possibile che nessuno in lista ne sappia qualcosa di piu'?
> saluti.
L'autore è molto probabilmente Claudio Rocchini:

http://www.rockini.name

Anne
--
http://gis.cri.fmach.it/ghisla/

_______________________________________________
[hidden email]
http://lists.gfoss.it/cgi-bin/mailman/listinfo/gfoss
Questa e' una lista di discussione pubblica aperta a tutti.
Non inviate messaggi commerciali.
I messaggi di questa lista non rispecchiano necessariamente
le posizioni dell'Associazione GFOSS.it.
584 iscritti al 7.4.2012

signature.asc (853 bytes) Download Attachment
Reply | Threaded
Open this post in threaded view
|

Re: l'Istituto Geografico Militare usa QGIS

rockini
This post has NOT been accepted by the mailing list yet.
In reply to this post by pcav
Ebbene si, mi avete scoperto: sono l'autore della nota su QGIS e WFS. Per quanto riguarda QGIS lo usiamo all'IGM tutte le volte che è possibile. Purtroppo per la gestione di dati satellitari ed aerei, per la produzione professionale dei dati e per la stampa litografica non abbiamo scampo, siamo costretti ad usare software commerciali (costosissimi).
Tutte le volte che è possibile invece cerchiamo di sfruttare i GFOSS (vedete ad esempio http://www.igmi.org/ware/tecno per la realizzazione del catalogo interattivo, oppure collaudo Puglia).
Facciamo molto uso anche di PostGIS, i tools di GDAL, DSpace per l'immagazzinamento di dati ed ultimamente GeoNetwork per la gestione del catalogo e dei metadati.
Claudio Rocchini
www.rockini.name