tiles vs no-tiles

classic Classic list List threaded Threaded
12 messages Options
Reply | Threaded
Open this post in threaded view
|

tiles vs no-tiles

francesco marucci
salve lista,
sto facendo delle prove con mapserver + openlayers e ho notato che se  
in openlayers faccio una chiamata ad un layer di mapserver con  
l'opzione "singleTile:true", il comportamento di mapserver e' molto  
migliore rispetto alla stessa chiamata con l'opzione  
"singleTile:false": in termini di tempo 1 a 10.

a livello server, se il layer e' diviso in tiles, ad ogni chiamata del  
client viene generato sul server un processo in parallelo per ogni tile.
il che significa mediamente una ventina di processi in contemporanea  
che affogano il server (sto provando sia in ambiente linux che windows).

per fare un esempio, se l'immagine intera ci mettesse 10 secondi ad  
essere generata, mi aspetterei che la ventina di immagini tilate ci  
mettano che so, non dico mezzo secondo l'una ma giu' di li, 1 o 2  
secondi (sono molto più piccole), invece ce ne mettono 15 l'una (cioè  
più dell'immagine intera unica), con un incremento dei tempi di  
generazione dell'intera mappa assolutamente non competitivi rispetto  
al metodo no-tiles. mi aspetterei quindi che a generare tutti i tiles  
ci metta il doppio che il tile unico, invece ci mette molto molto di  
più.

siccome non vorrei rinunciare alla funzionalità di tiling della mappa,  
che credo renda la navigazione molto fluida, mi chiedevo se non ci  
fosse la possibilità di "serializzare" i processi mapserver in modo da  
generare un tile alla volta e non affogare il server.

non saprei se questa possa essere una opzione lato client (ajax  
sincrono o simili) o una opzione lato server.
ho cercato un po' in rete ma non ho trovato nulla al riguardo.

qualcuno saprebbe darmi un parere sulla questione ?

grazie,
francesco
_______________________________________________
Iscriviti all'associazione GFOSS.it: http://www.gfoss.it/drupal/iscrizione
[hidden email]
http://lists.faunalia.it/cgi-bin/mailman/listinfo/gfoss
Questa e' una lista di discussione pubblica aperta a tutti.
I messaggi di questa lista non rispecchiano necessariamente
le posizioni dell'Associazione GFOSS.it.
Reply | Threaded
Open this post in threaded view
|

Re: tiles vs no-tiles

luca.casagrande@gmail.com
Ciao,

Il giorno 09 settembre 2009 22.04, <[hidden email]> ha scritto:

> salve lista,
> sto facendo delle prove con mapserver + openlayers e ho notato che se in
> openlayers faccio una chiamata ad un layer di mapserver con l'opzione
> "singleTile:true", il comportamento di mapserver e' molto migliore rispetto
> alla stessa chiamata con l'opzione "singleTile:false": in termini di tempo 1
> a 10.
>
> a livello server, se il layer e' diviso in tiles, ad ogni chiamata del
> client viene generato sul server un processo in parallelo per ogni tile.
> il che significa mediamente una ventina di processi in contemporanea che
> affogano il server (sto provando sia in ambiente linux che windows).
>
> per fare un esempio, se l'immagine intera ci mettesse 10 secondi ad essere
> generata, mi aspetterei che la ventina di immagini tilate ci mettano che so,
> non dico mezzo secondo l'una ma giu' di li, 1 o 2  secondi (sono molto più
> piccole), invece ce ne mettono 15 l'una (cioè più dell'immagine intera
> unica), con un incremento dei tempi di generazione dell'intera mappa
> assolutamente non competitivi rispetto al metodo no-tiles. mi aspetterei
> quindi che a generare tutti i tiles ci metta il doppio che il tile unico,
> invece ci mette molto molto di più.
>
> siccome non vorrei rinunciare alla funzionalità di tiling della mappa, che
> credo renda la navigazione molto fluida, mi chiedevo se non ci fosse la
> possibilità di "serializzare" i processi mapserver in modo da generare un
> tile alla volta e non affogare il server.
>
> non saprei se questa possa essere una opzione lato client (ajax sincrono o
> simili) o una opzione lato server.
> ho cercato un po' in rete ma non ho trovato nulla al riguardo.
>
> qualcuno saprebbe darmi un parere sulla questione ?

salvo che non lavori con dati che cambiano spesso, ti consiglio di utilizzare
TileCache [1] o GeoWebCache [2] al fine non dover stare a generare le
tiles ad ogni accesso.

Luca

[1]: http://tilecache.org/
[2]: http://geowebcache.org/trac
_______________________________________________
Iscriviti all'associazione GFOSS.it: http://www.gfoss.it/drupal/iscrizione
[hidden email]
http://lists.faunalia.it/cgi-bin/mailman/listinfo/gfoss
Questa e' una lista di discussione pubblica aperta a tutti.
I messaggi di questa lista non rispecchiano necessariamente
le posizioni dell'Associazione GFOSS.it.
Reply | Threaded
Open this post in threaded view
|

Re: tiles vs no-tiles

Simone Giannecchini
In reply to this post by francesco marucci
Ciao Francesco,
innanzitutto una precisazione: quando si parla di interfacce grafiche
quello che conta è la responsiveness non la velocita' assoluta'.
Far partire un rendering aspettare X secondi e poi vedere il risultato
è una esperienza molto meno piacevole per un utente rispetto a
spezzettare la richiesta in N tile se vedere il primo dopo Y secondi
(Y<X). Naturalmente spezzettare molto le richieste comporta un carico
eccessivo sul motore di rendering ma puo' rendere la visualizzazione
piu' piacevole soprattutto se la banda è poca. Cmq sia introdurre il
tiling non fa che aumentare il tempo complessivo di risposta.

A parte le considerazioni teoriche, nota che OpenLayers, se non vado
errato fa partire un massimo di richieste per volta quindi non è che
se devi caricare 100 tile fai partire 100 richieste al server. Il modo
per velocizzare questo tipo di richieste c'e' ed ha vari nomi, io te
ne do uno, GeoWebCache, ossia una cache geospaziale specifica che
cachi i tile cosi' come sono richiesti dal client e generati dal
server. Se il tuo obiettivo è usare openalyers, usare una cache dei
tile è il mezzo piu' veloce per aumentare le prestazioni.


Simone.
-------------------------------------------------------
Ing. Simone Giannecchini
GeoSolutions S.A.S.
Founder - Software Engineer
Via Carignoni 51
55041  Camaiore (LU)
Italy

phone: +39 0584983027
fax:      +39 0584983027
mob:    +39 333 8128928


http://www.geo-solutions.it
http://geo-solutions.blogspot.com/
http://simboss.blogspot.com/
http://www.linkedin.com/in/simonegiannecchini

-------------------------------------------------------



2009/9/9  <[hidden email]>:

> salve lista,
> sto facendo delle prove con mapserver + openlayers e ho notato che se in
> openlayers faccio una chiamata ad un layer di mapserver con l'opzione
> "singleTile:true", il comportamento di mapserver e' molto migliore rispetto
> alla stessa chiamata con l'opzione "singleTile:false": in termini di tempo 1
> a 10.
>
> a livello server, se il layer e' diviso in tiles, ad ogni chiamata del
> client viene generato sul server un processo in parallelo per ogni tile.
> il che significa mediamente una ventina di processi in contemporanea che
> affogano il server (sto provando sia in ambiente linux che windows).
>
> per fare un esempio, se l'immagine intera ci mettesse 10 secondi ad essere
> generata, mi aspetterei che la ventina di immagini tilate ci mettano che so,
> non dico mezzo secondo l'una ma giu' di li, 1 o 2  secondi (sono molto più
> piccole), invece ce ne mettono 15 l'una (cioè più dell'immagine intera
> unica), con un incremento dei tempi di generazione dell'intera mappa
> assolutamente non competitivi rispetto al metodo no-tiles. mi aspetterei
> quindi che a generare tutti i tiles ci metta il doppio che il tile unico,
> invece ci mette molto molto di più.
>
> siccome non vorrei rinunciare alla funzionalità di tiling della mappa, che
> credo renda la navigazione molto fluida, mi chiedevo se non ci fosse la
> possibilità di "serializzare" i processi mapserver in modo da generare un
> tile alla volta e non affogare il server.
>
> non saprei se questa possa essere una opzione lato client (ajax sincrono o
> simili) o una opzione lato server.
> ho cercato un po' in rete ma non ho trovato nulla al riguardo.
>
> qualcuno saprebbe darmi un parere sulla questione ?
>
> grazie,
> francesco
> _______________________________________________
> Iscriviti all'associazione GFOSS.it: http://www.gfoss.it/drupal/iscrizione
> [hidden email]
> http://lists.faunalia.it/cgi-bin/mailman/listinfo/gfoss
> Questa e' una lista di discussione pubblica aperta a tutti.
> I messaggi di questa lista non rispecchiano necessariamente
> le posizioni dell'Associazione GFOSS.it.
>
_______________________________________________
Iscriviti all'associazione GFOSS.it: http://www.gfoss.it/drupal/iscrizione
[hidden email]
http://lists.faunalia.it/cgi-bin/mailman/listinfo/gfoss
Questa e' una lista di discussione pubblica aperta a tutti.
I messaggi di questa lista non rispecchiano necessariamente
le posizioni dell'Associazione GFOSS.it.
Reply | Threaded
Open this post in threaded view
|

Re: tiles vs no-tiles

Simone Giannecchini
2009/9/9 Simone Giannecchini <[hidden email]>:

> Ciao Francesco,
> innanzitutto una precisazione: quando si parla di interfacce grafiche
> quello che conta è la responsiveness non la velocita' assoluta'.
> Far partire un rendering aspettare X secondi e poi vedere il risultato
> è una esperienza molto meno piacevole per un utente rispetto a
> spezzettare la richiesta in N tile se vedere il primo dopo Y secondi
> (Y<X). Naturalmente spezzettare molto le richieste comporta un carico
> eccessivo sul motore di rendering ma puo' rendere la visualizzazione
> piu' piacevole soprattutto se la banda è poca. Cmq sia introdurre il
> tiling non fa che aumentare il tempo complessivo di risposta.
>
> A parte le considerazioni teoriche, nota che OpenLayers, se non vado
> errato fa partire un massimo di

*2*

> richieste per volta quindi non è che
> se devi caricare 100 tile fai partire 100 richieste al server. Il modo
> per velocizzare questo tipo di richieste c'e' ed ha vari nomi, io te
> ne do uno, GeoWebCache, ossia una cache geospaziale specifica che
> cachi i tile cosi' come sono richiesti dal client e generati dal
> server. Se il tuo obiettivo è usare openalyers, usare una cache dei
> tile è il mezzo piu' veloce per aumentare le prestazioni.
>
>
> Simone.
> -------------------------------------------------------
> Ing. Simone Giannecchini
> GeoSolutions S.A.S.
> Founder - Software Engineer
> Via Carignoni 51
> 55041  Camaiore (LU)
> Italy
>
> phone: +39 0584983027
> fax:      +39 0584983027
> mob:    +39 333 8128928
>
>
> http://www.geo-solutions.it
> http://geo-solutions.blogspot.com/
> http://simboss.blogspot.com/
> http://www.linkedin.com/in/simonegiannecchini
>
> -------------------------------------------------------
>
>
>
> 2009/9/9  <[hidden email]>:
>> salve lista,
>> sto facendo delle prove con mapserver + openlayers e ho notato che se in
>> openlayers faccio una chiamata ad un layer di mapserver con l'opzione
>> "singleTile:true", il comportamento di mapserver e' molto migliore rispetto
>> alla stessa chiamata con l'opzione "singleTile:false": in termini di tempo 1
>> a 10.
>>
>> a livello server, se il layer e' diviso in tiles, ad ogni chiamata del
>> client viene generato sul server un processo in parallelo per ogni tile.
>> il che significa mediamente una ventina di processi in contemporanea che
>> affogano il server (sto provando sia in ambiente linux che windows).
>>
>> per fare un esempio, se l'immagine intera ci mettesse 10 secondi ad essere
>> generata, mi aspetterei che la ventina di immagini tilate ci mettano che so,
>> non dico mezzo secondo l'una ma giu' di li, 1 o 2  secondi (sono molto più
>> piccole), invece ce ne mettono 15 l'una (cioè più dell'immagine intera
>> unica), con un incremento dei tempi di generazione dell'intera mappa
>> assolutamente non competitivi rispetto al metodo no-tiles. mi aspetterei
>> quindi che a generare tutti i tiles ci metta il doppio che il tile unico,
>> invece ci mette molto molto di più.
>>
>> siccome non vorrei rinunciare alla funzionalità di tiling della mappa, che
>> credo renda la navigazione molto fluida, mi chiedevo se non ci fosse la
>> possibilità di "serializzare" i processi mapserver in modo da generare un
>> tile alla volta e non affogare il server.
>>
>> non saprei se questa possa essere una opzione lato client (ajax sincrono o
>> simili) o una opzione lato server.
>> ho cercato un po' in rete ma non ho trovato nulla al riguardo.
>>
>> qualcuno saprebbe darmi un parere sulla questione ?
>>
>> grazie,
>> francesco
>> _______________________________________________
>> Iscriviti all'associazione GFOSS.it: http://www.gfoss.it/drupal/iscrizione
>> [hidden email]
>> http://lists.faunalia.it/cgi-bin/mailman/listinfo/gfoss
>> Questa e' una lista di discussione pubblica aperta a tutti.
>> I messaggi di questa lista non rispecchiano necessariamente
>> le posizioni dell'Associazione GFOSS.it.
>>
>
_______________________________________________
Iscriviti all'associazione GFOSS.it: http://www.gfoss.it/drupal/iscrizione
[hidden email]
http://lists.faunalia.it/cgi-bin/mailman/listinfo/gfoss
Questa e' una lista di discussione pubblica aperta a tutti.
I messaggi di questa lista non rispecchiano necessariamente
le posizioni dell'Associazione GFOSS.it.
Reply | Threaded
Open this post in threaded view
|

Re: tiles vs no-tiles

Francesco P. Lovergine
In reply to this post by francesco marucci
On Wed, Sep 09, 2009 at 10:04:04PM +0200, [hidden email] wrote:
> salve lista,
> sto facendo delle prove con mapserver + openlayers e ho notato che
> se in openlayers faccio una chiamata ad un layer di mapserver con
> l'opzione "singleTile:true", il comportamento di mapserver e' molto
> migliore rispetto alla stessa chiamata con l'opzione
> "singleTile:false": in termini di tempo 1 a 10.
>

Con quale formato raster ? Si notava ieri che ecw ha un tempo
di shutdown del driver disastroso e per il tilimg la cosa
e' significativa


--
Francesco P. Lovergine
_______________________________________________
Iscriviti all'associazione GFOSS.it: http://www.gfoss.it/drupal/iscrizione
[hidden email]
http://lists.faunalia.it/cgi-bin/mailman/listinfo/gfoss
Questa e' una lista di discussione pubblica aperta a tutti.
I messaggi di questa lista non rispecchiano necessariamente
le posizioni dell'Associazione GFOSS.it.
Reply | Threaded
Open this post in threaded view
|

Re: tiles vs no-tiles

francesco marucci
ragazzi,
intanto grazie per la velocità di risposta e soprattutto per il  
livello delle risposte.

per la prova che ho fatto io l'output e' banalmente un png, l'input  
sono tabelle vettoriali di postgis. quindi niente ecw, che ho provato  
in input ed e' veramente lento.

comunque adesso provo il concetto del "tile caching" che non conoscevo  
e che ancora non mi e' chiaro del tutto, poi vi faccio sapere.

grazie ancora,
francesco


Citando "Francesco P. Lovergine" <[hidden email]>:

> On Wed, Sep 09, 2009 at 10:04:04PM +0200, [hidden email] wrote:
>> salve lista,
>> sto facendo delle prove con mapserver + openlayers e ho notato che
>> se in openlayers faccio una chiamata ad un layer di mapserver con
>> l'opzione "singleTile:true", il comportamento di mapserver e' molto
>> migliore rispetto alla stessa chiamata con l'opzione
>> "singleTile:false": in termini di tempo 1 a 10.
>>
>
> Con quale formato raster ? Si notava ieri che ecw ha un tempo
> di shutdown del driver disastroso e per il tilimg la cosa
> e' significativa
>
>
> --
> Francesco P. Lovergine
>


_______________________________________________
Iscriviti all'associazione GFOSS.it: http://www.gfoss.it/drupal/iscrizione
[hidden email]
http://lists.faunalia.it/cgi-bin/mailman/listinfo/gfoss
Questa e' una lista di discussione pubblica aperta a tutti.
I messaggi di questa lista non rispecchiano necessariamente
le posizioni dell'Associazione GFOSS.it.
Reply | Threaded
Open this post in threaded view
|

Re: tiles vs no-tiles

Niccolo Rigacci
In reply to this post by francesco marucci
On Wed, Sep 09, 2009 at 10:04:04PM +0200, [hidden email] wrote:
>
> per fare un esempio, se l'immagine intera ci mettesse 10 secondi ad  
> essere generata, mi aspetterei che la ventina di immagini tilate ci  
> mettano che so, non dico mezzo secondo l'una ma giu' di li, 1 o 2  
> secondi (sono molto più piccole), invece ce ne mettono 15 l'una (cioè  
> più dell'immagine intera unica),

Questo è sintomo che c'è qualcosa di sbagliato che ci sfugge. La
singola tile non può impiegare più tempo dell'intera immagine non
mattonellata!

Il tilecache non risolve il problema: lo nasconde a discapito
dello spazio occupato dalle tile prerenderizzate.

Il layer è di tipo WMS? In tal caso farei un po' di debug sul
server web (log di Apache), vedendo il tipo di richiesta fatta
per la singola immagine e quelle fatte per le tile.

Sei sicuro che usino gli stessi parametri? Magari in un caso
chiede una trasparenza oppure un formato bitmap non ottimale.

Inoltre puoi provare a fare le richieste al WMS server con il
wget, in modo da debuggare solo il server WMS escludendo browser
e openlayers:

wget -O immagine.png "http://server/cgi-bin/mapserv?map=...&SERVICE=WMS..."

Comunque in generale l'opzione single tile non può dare una user
experience migliore del multi tiles! C'è qualcosa che non va.

--
Niccolo Rigacci
Firenze - Italy
_______________________________________________
Iscriviti all'associazione GFOSS.it: http://www.gfoss.it/drupal/iscrizione
[hidden email]
http://lists.faunalia.it/cgi-bin/mailman/listinfo/gfoss
Questa e' una lista di discussione pubblica aperta a tutti.
I messaggi di questa lista non rispecchiano necessariamente
le posizioni dell'Associazione GFOSS.it.
Reply | Threaded
Open this post in threaded view
|

Re: tiles vs no-tiles

Andrea Peri
In reply to this post by francesco marucci

Io farei un paio di prove, giusto per meglio circoscrivere il fenomeno.

Mettendo da parte il meccanismo dei tiles, se fai una singola richiesta su una estensione territoriale, di una immagine grande diciamo 800x800,
e poi sulla medesima estensione territoriale, la richiesta la emetti con una dimensione di 100x100.
Che tempi hai ?

La seconda prova che farei e'
verificare se ristringendo l'estensione territoriale, i tempi cambiano.

Ovvero grande immagine su grande estensione e poi piccola immagine su piccola estensione.
(In questo caso cerca di mantenere la stessa scala per non alterare i parametri della prova).

Ovviamente in tutte queste prove usa un solo strato e non tanti strati.
Altrimenti coinvolgi anche il tipo di rendering e le eventuali interazioni grafiche che potresti avere impostato nel progetto.
(trasparenze, tratteggi, etichette, etc...)

--
-----------------
Andrea Peri
. . . . . . . . .
qwerty àèìòù
-----------------


_______________________________________________
Iscriviti all'associazione GFOSS.it: http://www.gfoss.it/drupal/iscrizione
[hidden email]
http://lists.faunalia.it/cgi-bin/mailman/listinfo/gfoss
Questa e' una lista di discussione pubblica aperta a tutti.
I messaggi di questa lista non rispecchiano necessariamente
le posizioni dell'Associazione GFOSS.it.
Reply | Threaded
Open this post in threaded view
|

Re: tiles vs no-tiles

Ivano Picco-2
In reply to this post by Niccolo Rigacci
Beh, dipende dalla geometria: supponiamo che l'utente abbia una singola geometria con migliaia di punti: la differenza della generazione della geometria completa o dei tile non dovrebbe essere diversa se non per il tempo risparmiato in ogni tile per il reperimento geometria (se cachata). Il tempo di rendering dovrebbe essere verosimilmente lo stesso, dovendo comunque parsificare tutte le coordinate. Può accadere che sia più lento a causa del tempo necessario al calcolo della sovrapposizione tra coordinate e singolo pixel, per ottenere un rendering efficace, specie se accoppiato all'antialiasing. Poi appunto il multitile è fatto in parallelo, potrebbero esserci problemi prestazionali in questo senso (saturazione risorse di memoria o cpu)

Il rendering multitile è sicuramente più efficace in caso di piccole geometrie, in altri casi è da vedere...

2009/9/10 Niccolo Rigacci <[hidden email]>
On Wed, Sep 09, 2009 at 10:04:04PM +0200, [hidden email] wrote:
>
> per fare un esempio, se l'immagine intera ci mettesse 10 secondi ad
> essere generata, mi aspetterei che la ventina di immagini tilate ci
> mettano che so, non dico mezzo secondo l'una ma giu' di li, 1 o 2
> secondi (sono molto più piccole), invece ce ne mettono 15 l'una (cioè
> più dell'immagine intera unica),

Questo è sintomo che c'è qualcosa di sbagliato che ci sfugge. La
singola tile non può impiegare più tempo dell'intera immagine non
mattonellata!

Il tilecache non risolve il problema: lo nasconde a discapito
dello spazio occupato dalle tile prerenderizzate.

Il layer è di tipo WMS? In tal caso farei un po' di debug sul
server web (log di Apache), vedendo il tipo di richiesta fatta
per la singola immagine e quelle fatte per le tile.

Sei sicuro che usino gli stessi parametri? Magari in un caso
chiede una trasparenza oppure un formato bitmap non ottimale.

Inoltre puoi provare a fare le richieste al WMS server con il
wget, in modo da debuggare solo il server WMS escludendo browser
e openlayers:

wget -O immagine.png "http://server/cgi-bin/mapserv?map=...&SERVICE=WMS..."

Comunque in generale l'opzione single tile non può dare una user
experience migliore del multi tiles! C'è qualcosa che non va.

--
Niccolo Rigacci
Firenze - Italy
_______________________________________________
Iscriviti all'associazione GFOSS.it: http://www.gfoss.it/drupal/iscrizione
[hidden email]
http://lists.faunalia.it/cgi-bin/mailman/listinfo/gfoss
Questa e' una lista di discussione pubblica aperta a tutti.
I messaggi di questa lista non rispecchiano necessariamente
le posizioni dell'Associazione GFOSS.it.


_______________________________________________
Iscriviti all'associazione GFOSS.it: http://www.gfoss.it/drupal/iscrizione
[hidden email]
http://lists.faunalia.it/cgi-bin/mailman/listinfo/gfoss
Questa e' una lista di discussione pubblica aperta a tutti.
I messaggi di questa lista non rispecchiano necessariamente
le posizioni dell'Associazione GFOSS.it.
Reply | Threaded
Open this post in threaded view
|

Re: tiles vs no-tiles

francesco marucci
ciao,
scusate se non mi sono fatto piu' sentire, ma ci sto lavorando su quel  
problema.

ho fatto le prove che mi ha consigliato Niccolo e con un tile non ci  
sono problemi, viene regolarmente generato in pochi decimi di secondo.

Il problema nasce quando con OpenLayers richiedo il layer (WMS) con  
l'opzione SingleTile=false.
A quel punto, quando faccio uno zoom nella mappa, i tiles richiesti  
sono una sessantina, ed e' sicuramente questo che mette a sedere il  
server: mi chiedevo quindi se non sia esagerato aver bisogno di piu'  
di 60 tiles quando nella finestra della mappa si e no ce ne entrano 6  
(ho una finestrella piccola e i tiles di default sono da 278x278).
Probabilmente in OpenLayers ci deve essere il modo di configurare il  
numero di tiles da richiamare per ogni livello di zoom, probabilmente  
e' un parametro che dipende dalla resolution o dall'estensione della  
mappa.
Volevo verificare questa cosa prima di dire qualcosa in lista.

Vi faccio sapere, perche' secondo me le performances di  
Postgis-MapServer-OpenLayers sono un elemento determinante per la  
scelta della completa filiera OpenSource, sapete, noi in Regione E-R  
abbiamo il fiato sul collo e non possiamo permetterci di avere il  
minimo tentennamento...

francesco


Citando Ivano <[hidden email]>:

> Beh, dipende dalla geometria: supponiamo che l'utente abbia una singola
> geometria con migliaia di punti: la differenza della generazione della
> geometria completa o dei tile non dovrebbe essere diversa se non per il
> tempo risparmiato in ogni tile per il reperimento geometria (se cachata). Il
> tempo di rendering dovrebbe essere verosimilmente lo stesso, dovendo
> comunque parsificare tutte le coordinate. Può accadere che sia più lento a
> causa del tempo necessario al calcolo della sovrapposizione tra coordinate e
> singolo pixel, per ottenere un rendering efficace, specie se accoppiato
> all'antialiasing. Poi appunto il multitile è fatto in parallelo, potrebbero
> esserci problemi prestazionali in questo senso (saturazione risorse di
> memoria o cpu)
> Il rendering multitile è sicuramente più efficace in caso di piccole
> geometrie, in altri casi è da vedere...
>
> 2009/9/10 Niccolo Rigacci <[hidden email]>
>
>> On Wed, Sep 09, 2009 at 10:04:04PM +0200, [hidden email] wrote:
>> >
>> > per fare un esempio, se l'immagine intera ci mettesse 10 secondi ad
>> > essere generata, mi aspetterei che la ventina di immagini tilate ci
>> > mettano che so, non dico mezzo secondo l'una ma giu' di li, 1 o 2
>> > secondi (sono molto più piccole), invece ce ne mettono 15 l'una (cioè
>> > più dell'immagine intera unica),
>>
>> Questo è sintomo che c'è qualcosa di sbagliato che ci sfugge. La
>> singola tile non può impiegare più tempo dell'intera immagine non
>> mattonellata!
>>
>> Il tilecache non risolve il problema: lo nasconde a discapito
>> dello spazio occupato dalle tile prerenderizzate.
>>
>> Il layer è di tipo WMS? In tal caso farei un po' di debug sul
>> server web (log di Apache), vedendo il tipo di richiesta fatta
>> per la singola immagine e quelle fatte per le tile.
>>
>> Sei sicuro che usino gli stessi parametri? Magari in un caso
>> chiede una trasparenza oppure un formato bitmap non ottimale.
>>
>> Inoltre puoi provare a fare le richieste al WMS server con il
>> wget, in modo da debuggare solo il server WMS escludendo browser
>> e openlayers:
>>
>> wget -O immagine.png "http://server/cgi-bin/mapserv?map=...&SERVICE=WMS..
>> ."
>>
>> Comunque in generale l'opzione single tile non può dare una user
>> experience migliore del multi tiles! C'è qualcosa che non va.
>>
>> --
>> Niccolo Rigacci
>> Firenze - Italy
>> _______________________________________________
>> Iscriviti all'associazione GFOSS.it: http://www.gfoss.it/drupal/iscrizione
>> [hidden email]
>> http://lists.faunalia.it/cgi-bin/mailman/listinfo/gfoss
>> Questa e' una lista di discussione pubblica aperta a tutti.
>> I messaggi di questa lista non rispecchiano necessariamente
>> le posizioni dell'Associazione GFOSS.it.
>>
>


_______________________________________________
Iscriviti all'associazione GFOSS.it: http://www.gfoss.it/drupal/iscrizione
[hidden email]
http://lists.faunalia.it/cgi-bin/mailman/listinfo/gfoss
Questa e' una lista di discussione pubblica aperta a tutti.
I messaggi di questa lista non rispecchiano necessariamente
le posizioni dell'Associazione GFOSS.it.
Reply | Threaded
Open this post in threaded view
|

Re: tiles vs no-tiles

davide-5-3
2009/9/14 <[hidden email]>
A quel punto, quando faccio uno zoom nella mappa, i tiles richiesti sono una sessantina, ed e' sicuramente questo che mette a sedere il server: mi chiedevo quindi se non sia esagerato aver bisogno di piu' di 60 tiles quando nella finestra della mappa si e no ce ne entrano 6 (ho una finestrella piccola e i tiles di default sono da 278x278). 
Probabilmente in OpenLayers ci deve essere il modo di configurare il numero di tiles da richiamare per ogni livello di zoom, probabilmente e' un parametro che dipende dalla resolution o dall'estensione della mappa.

60 tiles sono veramente un'esagerazione.. :-o

Probabilmente l'opzione 'buffer' fa al caso tuo:

'it specifies the number of extra rows and colums of tiles on each side which will surround the minimum grid tiles to cover the map'

--
Davide Savazzi

_______________________________________________
Iscriviti all'associazione GFOSS.it: http://www.gfoss.it/drupal/iscrizione
[hidden email]
http://lists.faunalia.it/cgi-bin/mailman/listinfo/gfoss
Questa e' una lista di discussione pubblica aperta a tutti.
I messaggi di questa lista non rispecchiano necessariamente
le posizioni dell'Associazione GFOSS.it.
Reply | Threaded
Open this post in threaded view
|

Re: tiles vs no-tiles

Niccolo Rigacci
On Tue, Sep 15, 2009 at 10:17:02AM +0200, Davide wrote:
> >
> > A quel punto, quando faccio uno zoom nella mappa, i tiles richiesti sono
> > una sessantina, ed e' sicuramente questo che mette a sedere il server: mi
> > chiedevo quindi se non sia esagerato aver bisogno di piu' di 60 tiles quando
> > nella finestra della mappa si e no ce ne entrano 6 (ho una finestrella
> > piccola e i tiles di default sono da 278x278).

Strana questa misura! Io ho sempre visto tile da 256x256...

Il numero di tile richieste dovrebbe dipendere anche dalla
dimensione della mappa sullo schermo. Su una mappa di 610x430
pixel per esempio io conto solo 8 richieste per volta.

--
Niccolo Rigacci
Firenze - Italy
_______________________________________________
Iscriviti all'associazione GFOSS.it: http://www.gfoss.it/drupal/iscrizione
[hidden email]
http://lists.faunalia.it/cgi-bin/mailman/listinfo/gfoss
Questa e' una lista di discussione pubblica aperta a tutti.
I messaggi di questa lista non rispecchiano necessariamente
le posizioni dell'Associazione GFOSS.it.